Il negozio al dettaglio di Apple a Glasgow, in Scozia, è diventato il primo negozio nel Regno Unito ufficialmente votato a favore della formazione del sindacato.


Il personale del negozio di Glasgow desiderava da tempo unirsi al sindacato e ciò arriva tra le continue preoccupazioni di alcuni dipendenti sulla retribuzione e sulle condizioni di lavoro. Il personale del negozio di Glasgow è ora pronto a utilizzare la propria sindacalizzazione per spingere per una retribuzione oraria più elevata.

In risposta al voto, ha detto Apple L’araldo è “uno dei rivenditori più pagati in Scozia” e ha “regolarmente apportato miglioramenti ai nostri vantaggi leader del settore come parte del supporto generale che forniamo ai nostri stimati membri del team”.

Negli ultimi mesi Apple ha cercato di alleviare le preoccupazioni del personale al dettaglio, incoraggiando i gestori dei negozi a essere più aperti e diretti con il personale sulle loro preoccupazioni e promettendo azioni per affrontarle.

Nota: a causa della natura politica o sociale della discussione su questo argomento, il thread di discussione può essere trovato nel nostro forum di notizie politiche. Tutti i membri del forum e i visitatori del sito sono invitati a leggere e seguire il thread, ma la pubblicazione è limitata ai membri del forum con almeno 100 post.

Storie correlate

L’Apple Store di Oklahoma City diventa il secondo negli Stati Uniti per Unionize

I dipendenti di Apple Penn Square hanno votato per il sindacato, secondo Josh Eidelson di Bloomberg. Il negozio, situato a Oklahoma City, è il secondo punto vendita Apple a formare un sindacato negli Stati Uniti dopo un negozio a Towson, nel Maryland, all’inizio di quest’anno. Secondo quanto riferito, i dipendenti hanno votato con 56 voti contro 32 a favore dell’adesione al sindacato dei Communications Workers of America (CWA) dopo un’elezione aperta a tutti…

I dipendenti Apple di Unionized Maryland Store rifiutano gli ultimi vantaggi offerti ai lavoratori non sindacali

Apple non prevede di fornire vantaggi per i dipendenti recentemente annunciati ai lavoratori sindacalizzati in un negozio del Maryland, riferisce Bloomberg. Questa settimana Apple ha annunciato l’intenzione di offrire ai dipendenti finanziamenti aggiuntivi per l’istruzione e nuove funzionalità sanitarie in diversi stati, ma i dipendenti sindacalizzati dell’Apple Store di Towson, nel Maryland, non riceveranno questi vantaggi. Ai lavoratori Towson è stato detto che il negozio …

I dipendenti Apple del negozio sindacato del Maryland presentano un reclamo al consiglio del lavoro dopo che sono stati negati i benefici

Il sindacato Towson Apple Store nel Maryland ha presentato oggi un reclamo al National Labor Relations Board dopo che i suoi dipendenti sono stati esclusi da alcuni vantaggi che Apple ha recentemente introdotto per i lavoratori non sindacali, riferisce Bloomberg. Apple in ottobre ha annunciato l’intenzione di offrire ai dipendenti finanziamenti aggiuntivi per l’istruzione e nuove opzioni di assistenza sanitaria in alcuni stati, ma i lavoratori del negozio Towson sono…

I dipendenti dell’Apple Store di Glasgow diventeranno la prima filiale del Regno Unito ad aderire al sindacato

Il Glasgow Times oggi riporta che i dipendenti del negozio Apple di Buchanan Street in Scozia stanno per diventare la prima filiale nel Regno Unito a sindacalizzare. Si dice che il personale dell’Apple Glasgow abbia presentato domanda di riconoscimento sindacale volontario ad Apple dopo essersi unito al sindacato generale dei lavoratori del paese, GMB Scotland. Affermano salari bassi, mancanza di trasparenza salariale e schemi di turni ingiusti…

Apple incontra il personale di vendita al dettaglio per discutere le recenti attività di sindacalizzazione

Martedì 23 agosto 2022 12:40 PDT di Sami Fathi

Apple sta raddoppiando i suoi sforzi per placare i dipendenti al dettaglio e smorzare ogni possibile ripresa della sindacalizzazione attiva nei suoi oltre 270 negozi minimizzando l’importanza di Apple Towson Town Center come primo negozio a diventare sindacato. Secondo i dipendenti presenti alle recenti riunioni, Apple stava facendo l’argomento “l’erba non è più verde dall’altra parte” anche prima del sindacato Apple Towson…

Walmart continua a non accettare Apple Pay negli Stati Uniti nonostante le molteplici richieste dei clienti

Una rapida ricerca su Twitter mostra che Walmart sta affrontando più richieste di accettare Apple Pay ogni giorno, ma il grande rivenditore non accetta ancora il servizio tap-to-pay dell’iPhone in oltre 4.700 negozi negli Stati Uniti. Invece, Walmart si sta concentrando sul proprio servizio di pagamento chiamato Walmart Pay, disponibile tramite l’app Walmart su iPhone. Invece di usare NFC…

L’Apple Store del Regno Unito prevede già il lancio di iPhone 15 nel 2023

Almeno un Apple Store nel Regno Unito si aspetta una quantità insolitamente alta di afflusso nell’autunno e nelle festività natalizie del prossimo anno, un lasso di tempo che dovrebbe includere il lancio della linea di iPhone 15. Ai dipendenti di Apple Milton Keynes è stato detto che non possono prendere le ferie tra il 15 settembre 2023 e il 7 ottobre 2023 e il 2 dicembre 2023 e l’inizio di gennaio 2024….

L’Apple Store nel Maryland fa la storia votando per unire

I dipendenti dell’Apple Store nel Maryland hanno fatto la storia votando per il sindacato ufficiale, diventando il primo punto vendita Apple a farlo negli Stati Uniti dopo gli sforzi di Apple per calmare gli sforzi sindacali. Come riportato dalla CNBC, i dipendenti dell’Apple Store di Towson, nel Maryland, hanno votato con 65 voti a favore e 33 contro una richiesta di adesione all’Unione dei macchinisti. 110 dipendenti hanno potuto votare mercoledì fino a …

Storie famose

iOS 16.2 dovrebbe essere lanciato a metà dicembre con diverse nuove funzionalità

iOS 16.2, il prossimo importante aggiornamento del sistema operativo iOS 16, dovrebbe essere lanciato a metà dicembre insieme a iPadOS 16.2, ha affermato oggi l’affidabile giornalista di Bloomberg Mark Gurman nella sua newsletter Power on delineando le aspettative per il resto del 2022. La prima beta di iOS 16.2 e iPadOS 16.2 sono stati rilasciati a sviluppatori e beta tester pubblici la scorsa settimana, quindi è ancora presto per…

Apple ora vende modelli MacBook Air M2 ricondizionati

Apple ha aggiunto oggi i modelli di MacBook Air M2 ricondizionati al suo negozio online, offrendo per la prima volta le macchine a prezzi scontati. I MacBook Air M2 sono stati lanciati per la prima volta a luglio e i modelli ricondizionati non erano precedentemente disponibili. Sono disponibili diverse varianti con diverse configurazioni e colorazioni, ma il modello base MacBook Air con chip M2, GPU a 8 core, GPU a 8 core, 8GB…

Apple contrassegnerà alcuni modelli di iMac come obsoleti entro la fine del mese

Martedì 1 novembre 2022 2:06 PDT da Sami Fathi

Apple prevede di contrassegnare alcuni modelli di iMac 2013 e 2014 come obsoleti entro la fine di questo mese, ha affermato la società in una nota ottenuta da MacRumors. Nella nota, Apple ha affermato che gli iMac da 21,5 pollici e 27 pollici della fine del 2013, l’iMac da 21,5 pollici della metà del 2014 e l’iMac Retina 5K da 27 pollici della fine del 2014 saranno contrassegnati come obsoleti il ​​30 novembre 2022. contrassegnato come prodotto obsoleto, gli iMac non sono…

La nuova legge dell’UE potrebbe costringere Apple a consentire l’interoperabilità di altri App Store, sideloading e iMessage

Nuove regole dell’UE entrano in vigore oggi che potrebbero costringere Apple a consentire agli utenti di accedere ad app store di terze parti e consentire il sideload delle app su iPhone e iPad, tra gli altri grandi cambiamenti progettati per rendere il settore digitale più equo e competitivo. Ai sensi del Digital Markets Act (DMA), le regole si applicheranno ai giganti della tecnologia che soddisfano i suoi criteri di “gatekeeper” e li costringeranno ad aprire i loro vari …

Gurman: Apple non pianifica nuove versioni di Mac per il resto del 2022

Apple non prevede di annunciare nuovi Mac per il resto dell’anno, con tutte le versioni pianificate che dovrebbero aver luogo nel primo trimestre del 2023, comprese le versioni aggiornate di MacBook Pro, Mac mini e Mac Pro, ha affermato Mark Gurman di Bloomberg oggi. Scrivendo nella sua ultima newsletter Power On, Gurman ha affermato che Apple ha deciso di aspettare fino al prossimo anno per annunciare i nuovi Mac,…

Il logo Apple retroilluminato potrebbe tornare sui futuri MacBook

Apple potrebbe prendere in considerazione la possibilità di riportare l’iconico logo Apple retroilluminato sui futuri modelli di MacBook, se un brevetto appena pubblicato è qualcosa su cui basarsi. Foto di Wes Hicks su Unsplash Un tempo uno spettacolo comune nelle caffetterie di tutto il mondo, l’emblema luminoso di un logo Apple era presente sui coperchi di molti laptop Mac lanciati nei primi anni 2000, ma la sua scomparsa nel 2015 può essere piuttosto…

Rumor: i nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici sono stati ritardati fino al prossimo anno

Contrariamente alle voci secondo cui Apple annuncerà nuovi MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici alimentati dai chip M2 Pro e M2 Max non ancora annunciati a novembre, una nuova voce suggerisce che invece Apple rilascerà nuovi laptop l’anno prossimo. Secondo un post dell’account “yeux1122” sul blog coreano Naver, citando una fonte della catena di approvvigionamento, i modelli MacBook Pro da 14 e 16 pollici aggiornati sono …

Apple TV ancora più economica in arrivo per meno di $ 100

Nonostante l’ultimo modello di Apple TV 4K arrivi a $ 50 in meno rispetto al modello precedente e abbia il doppio dello spazio di archiviazione, secondo quanto riferito Apple prevede di rilasciare un modello di Apple TV più conveniente. La nuova Apple TV 4K ha già un prezzo di partenza inferiore di $ 129, rispetto ai $ 179 del modello precedente, ma il perspicace analista Apple Ming-Chi Kuo ritiene che la prossima generazione di Apple TV potrebbe vendere…