Sette giocatori che potrebbero saltare Qatar 2022, da Son Heung-min a Ben Chilwell

Mancano meno di tre settimane alla Coppa del Mondo Fifa 2022 in Qatar, con lo scontro della nazione ospitante contro l’Ecuador che inizierà domenica 20 novembre.

Ci sarà solo una settimana tra le partite finali del club a cui prenderanno parte i giocatori e l’inizio del torneo, la prima edizione della Coppa del Mondo che si terrà in Medio Oriente, il che significa che tutti i giocatori che subiscono infortuni nel finale potrebbero mancare. in competizione con il Qatar.

Con gli allenatori che inizieranno ad annunciare le loro selezioni di squadra entro la prossima settimana prima della scadenza del 14 novembre, alcune stelle che hanno già affrontato infortuni devono affrontare una gara per essere in tempo per l’inizio del torneo.

io ha esaminato le possibilità che alcuni giocatori chiave cercassero disperatamente di ritrovare la forma fisica in tempo per l’inizio della competizione.

Di più da Calcio

Son Heung-min – Corea del Sud

La star della Corea del Sud Son Heung-min ha riportato una frattura all’occhio nella prima metà della decisiva vittoria per 2-1 sul Marsiglia nell’ultimo turno delle partite di Champions League di martedì sera, e dovrà essere operato per correggere il problema.

Una dichiarazione rilasciata dal club mercoledì sera recita: “Possiamo confermare che Son sarà sottoposto a un intervento chirurgico per stabilizzare una frattura intorno all’occhio sinistro. Dopo l’intervento, Son inizierà la riabilitazione con il nostro staff medico e aggiorneremo i tifosi a tempo debito. “

Il 30enne è il talismano di una rosa della Corea del Sud composta principalmente da giocatori nazionali, e ci mancherà molto se non si riprenderà in tempo per il torneo, lasciando il peso del gol sulle spalle dell’attaccante dei Wolves Hwang Hee-chan e responsabilità di leadership con il difensore del Napoli Kim Min-jae.

Sebbene Son non fosse in forma all’inizio del torneo, il suo potere da star significa che è probabile che venga scelto dall’allenatore Paulo Bento anche se c’è la possibilità che giocherà nell’ultima partita della fase a gironi.

Sorteggio fase a gironi della Coppa del Mondo 2022

  • Gruppo A: Qatar, Ecuador, Senegal, Paesi Bassi
  • Gruppo B: Inghilterra, Iran, Stati Uniti, Galles
  • Girone C: Argentina, Arabia Saudita, Messico, Polonia
  • Gruppo D: Francia, Australia, Danimarca, Tunisia
  • Gruppo E: Spagna, Costarica, Germania, Giappone
  • Gruppo F: Belgio, Canada, Marocco, Croazia
  • Gruppo G: Brasile, Serbia, Svizzera, Camerun
  • Gruppo H: Portogallo, Ghana, Uruguay, Corea del Sud

Ben Chilwell – Inghilterra

Un altro giocatore che ha dovuto essere sostituito per infortunio nelle partite di Champions League di questa settimana è stato il terzino sinistro del Chelsea Ben Chilwell, che si è infortunato al tendine del ginocchio nella vittoria per 2-1 sulla Dinamo Zagabria.

“Penso che tu debba dirlo”, ha detto l’allenatore Graham Potter quando gli è stato chiesto se le possibilità di Chilwell di giocare alla Coppa del Mondo per l’Inghilterra fossero in dubbio. “Ovviamente non voglio dire di più, ma quando un giocatore si ferma come ha fatto e lo sentiva, quindi non è positivo”.

È probabile che Chilwell sia la scelta di riserva di Gareth Southgate come terzino sinistro dietro a Luke Shaw. Se non è disponibile per la selezione, artisti del calibro di Ryan Sessegnon del Tottenham e Tyrick Mitchell del Crystal Palace potrebbero essere in linea per una convocazione a sorpresa.

Il calendario dei Mondiali 2022

  • Fase a gironi: 20 novembre – 2 dicembre
  • Ottavi di finale: 3-6 dicembre
  • Quarti di finale: 9-10 dicembre
  • Semifinali: 13-14 dicembre
  • Terzo posto spareggio: 17 dicembre
  • Finale: 18 dicembre

Reece James – Inghilterra

Dall’altra parte del Chelsea c’è Reece James, e sembra improbabile che il terzino destro sia in forma in tempo per la Coppa del Mondo dopo aver subito un infortunio al ginocchio il mese scorso contro il Milan.

Il club ha rivelato in una dichiarazione rilasciata lunedì che James era in riabilitazione a Dubai e stava cercando di riprendersi per il torneo nel vicino Qatar, ma i commenti di Potter suggerivano che il 22enne avrebbe fallito.

“Avrà un tutore per quattro settimane per stabilizzare il ginocchio, poi la riabilitazione che richiederà otto settimane, pensiamo”, ha detto il 21 ottobre il manager del suo club. Quel periodo va bene fino a dicembre e forse il nuovo anno man mano che le cose si svolgono.

La perdita di James aumenterà le possibilità di Trent Alexander-Arnold di essere selezionato come probabile sostituto di Kieran Trippier.

Più di Coppa del Mondo

Kyle Walker – Inghilterra

Un altro terzino destro dell’Inghilterra che potrebbe perdere un posto nella squadra di Southgate è Kyle Walker, che ha subito un intervento chirurgico all’inguine dopo aver subito l’infortunio nella vittoria per 6-3 del Manchester City sul Manchester United all’inizio di ottobre.

“Kyle, sono rimasto colpito dalla rapidità con cui si è ripreso”, ha detto Pep Guardiola in una recente conferenza stampa, con lo spagnolo che ha aggiunto che credeva che il 32enne potesse riprendersi in tempo per il torneo. Se è completamente in forma, Walker è quasi un titolare garantito per l’Inghilterra, ma non giocherà per quasi due mesi prima della partita di apertura dei Tre Leoni contro l’Iran.

Calvin Phillips – Inghilterra

Anche il compagno di squadra di Walker del Manchester City, Kalvin Phillips, è vicino al ritorno dall’infortunio e potrebbe essere in tempo per ottenere un posto sull’aereo per il Qatar.

Il 26enne è fuori dai giochi da metà settembre a causa di un infortunio alla spalla, il ripetersi di un problema che aveva sofferto nel club precedente del Leeds United prima di trasferirsi a Manchester quest’estate. Tuttavia, Guardiola crede in Phillips Potere essere pronto in tempo per la Coppa del Mondo.

“Sta facendo un allenamento parziale con la squadra, non ancora in contatto”, ha detto Guardiola. “Vedremo la sua evoluzione. So quanto sia importante il Mondiale ma non utilizzo un giocatore che non credo sia pronto. Sento che sarà stretto ora [to make the World Cup]. Ci sono molte cose coinvolte”.

Storie correlate

L’elenco completo degli infortuni dell’Inghilterra in vista della Coppa del Mondo del Qatar, da Reece James a Kalvin Phillips

Romelu Lukaku – Belgio

L’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku ha segnato ben 68 gol in 102 presenze con il Belgio e ha giocato due Mondiali per il suo torneo, ma potrebbe saltare a causa di un ricorrente infortunio al tendine del ginocchio.

Il Chelsea in prestito è appena tornato da un periodo di due mesi in panchina, ma ora è di nuovo in dubbio dopo la sua battuta d’arresto.

Non è ancora linea per questione, ma è una battuta d’arresto per il giocatore stesso, il suo club e [us]”, ha detto l’allenatore del Belgio Roberto Martinez, che potrebbe cambiare il suo sistema se Lukaku non si riprenderà in tempo.

“Ai Red Devils, è insostituibile”, ha detto Martinez Nieuwsblad. “Ogni nazionale ha giocatori insostituibili. Guarda l’Argentina con Messi, la Croazia con Modric, Brozovic e Kovacic, anche Spagna e Germania hanno questi giocatori. È proprio così che funziona. Con noi ci sono Courtois, De Bruyne e Lukaku. Non è possibile sostituirli singolarmente. Se non giocano, dobbiamo giocare in un altro modo. Senza Lukaku forse dovremmo giocare con più attaccanti”.

Probabilità del vincitore della Coppa del Mondo 2022

  • Brasile – 5-1
  • Francia – 6-1
  • Inghilterra – 7-1
  • Argentina – 7-1
  • Spagna – 8-1
  • Germania – 10-1
  • Portogallo – 12-1
  • Olanda – 12-1
  • Belgio – 14-1
  • Danimarca – 28-1

Raffaello Varane – Francia

Raphael Varane ha recitato come difensore centrale al fianco di Samuel Umtiti quando la Francia ha vinto la Coppa del Mondo in Russia quattro anni fa, ma ha subito un duro colpo nel pareggio per 1-1 del Manchester United contro il Chelsea a Stamford Bridge in ottobre, quando ha lasciato il campo in lacrime dopo un muscolo della coscia strappato.

Rapporti recenti hanno suggerito che l’infortunio del difensore è meno grave di quanto inizialmente temuto, e lo scorso fine settimana ha pubblicato un aggiornamento positivo su Instagram, dicendo: “Grazie a tutti per i gentili messaggi di questa settimana. Sto lavorando! Mi sento bene. Buona fortuna oggi ragazzi !”

Assente confermato

Altri giocatori hanno già confermato di aver perso del tutto il torneo, tra cui il duo francese Paul Pogba e N’Golo Kante, che hanno formato il perno di centrocampo che ha portato la Francia alla gloria nel 2018, ma non saranno più in grado di contribuire all’occasione.

Il Portogallo dovrà nel frattempo fare a meno dell’attaccante del Liverpool Diogo Jota e dell’ala dei Wolves Pedro Neto, e Jakub Moder del Brighton mancherà la Polonia.

Per l’Olanda è fuori Georginio Wijnaldum, mentre sono fuori anche lo statunitense Miles Robinson e il messicano Jesus Corona.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *