Anteprima: Roma vs. Lazio – pronostico, notizie squadre, formazione

Sports Mole anticipa la sfida di Serie A di domenica tra Roma e Lazio, tra pronostici, notizie sulle squadre e possibili formazioni.

Separati da un solo punto e un posto in classifica di Serie A, gli eterni rivali Roma e Lazio sfida allo Stadio Olimpico, nel Derby della Capitale di domenica.

Dopo aver suggellato la qualificazione in Europa questa settimana, i giallorossi hanno anche il sopravvento dopo 12 turni della massima serie italiana, mentre i biancocelesti hanno perso due volte nei giorni scorsi; ponendo fine a una fantastica fase di forma.


Anteprima della partita

© Reuters

Suonato per la prima volta nel 1929, il Derby di Roma vede i due giganti del Calcio combattere un’aspra rivalità almeno due volte l’anno, e questa volta la coppia in lotta si incontra in un momento in cui i loro destini sono strettamente intrecciati.

Mentre sono fianco a fianco nella classifica di Serie A, le due squadre giocheranno anche in Europa League giovedì sera, quando serviranno punti per avanzare nella competizione. Nel caso della Roma, è destinata ai playoff contro uno degli abbandoni di Champions League, dopo essere arrivata seconda nel Gruppo C.

I giallorossi si sono assicurati il ​​passaggio agli ottavi di finale con un’uscita alle spalle del Real Betis, reduce da un gol in meno nell’intervallo, che ha battuto i diretti rivali per la qualificazione al Ludogorets allo Stadio Olimpico. Un paio di rigori del capitano Lorenzo Pellegrini mettere José MourinhoUomini davanti, prima Nicolò Zaniolo spazzato via i campioni di Bulgaria con un gol all’85’.

Ora, dopo pochi giorni di pausa, la Roma si concentra sull’importantissimo derby, che ha conseguenze per le sue aspirazioni nelle prime quattro, oltre che in termini di supremazia cittadina.

Ancora sette punti di distacco dalla capolista Napoli nonostante la vittoria di lunedì sull’Hellas Verona, i giallorossi sono quarti in Serie A; in testa non solo la Lazio, ma anche Inter e Juventus.

Dopo aver vinto 3-0 nell’ultimo incontro con i rivali cittadini, a marzo, la Roma ha perso solo due delle ultime 24 partite di campionato contro di loro come “padroni di casa” – e nessuna dall’aprile 2017. Questo dovrebbe lasciare Mourinho e co. fiduciosi di un’altra vittoria domenica, quando cercheranno di domare nuovamente Aquile.

Pedro è in campo con la Lazio il 13 ottobre 2022© Reuters

Mentre la Lazio ha perso quattro degli ultimi cinque derby da ‘trasferta’ all’Olimpico, in questa stagione si unisce alla Roma per essere tra i club con il punteggio più migliorato rispetto a questa volta l’anno scorso.

Gli uomini di Mourinho sono sei punti di vantaggio rispetto a 12 mesi fa (25 contro 19), ma Maurizio SarriAnche la squadra di ‘s è andata meglio finora, con altre tre.

Quel totale è ancora sano nonostante una battuta d’arresto scioccante in casa contro la Salernitana lo scorso fine settimana, quando i biancocelesti hanno subito la prima sconfitta in nove partite, grazie a un crollo nel secondo tempo.

Non solo la Lazio è scivolata al quinto posto in classifica, ma tre gol subiti contro le controparti meridionali ha fermato la migliore serie di reti inviolate nei primi cinque campionati europei, ma è ancora prima qualificata anche dal Gruppo F di Europa League solo pochi giorni. dopo.

Avendo bisogno solo di un punto a De Kuip giovedì, le ali di Aquile sono state tarpate dal Feyenoord, che ha preso il comando a metà del secondo tempo ed è riuscito a tenere duro e portare gli uomini di Sarri in un posto tra i primi due. Così la Lazio ha abbandonato l’Europa Conference League dopo essere arrivata terza, nonostante fosse arrivata a punti con tutte e tre le avversarie.

Ora costretti a partecipare al torneo di terza divisione del continente – dove la Roma ha vinto la prima edizione solo pochi mesi fa – punteranno a riaccendere la loro sfida tra i primi quattro, per evitare un destino simile nella prossima stagione.

La Lazio ha perso due partite consecutive di Serie A un anno fa, ma è senza capitano Ciro Immobile per danno e capo creatore Sergej Milinkovic-Savic a causa di una controversa squalifica, avranno il compito di sconfiggere la Roma, prima di concludere l’andata contro il Monza a metà settimana, poi in trasferta contro la Juventus.

Modulo Roma Serie A:

Modulo Roma (tutte le competizioni):

Modulo Lazio Serie A:

Modulo Lazio (tutte le competizioni):


Notizie di squadra

Il tecnico della Roma Jose Mourinho l'8 settembre 2022© Reuters

Dopo aver apportato alcune modifiche alla vittoria infrasettimanale sul Ludogorets, per il Derby della Capitale di domenica la Roma dovrebbe tornare nella sua squadra più forte, che vedrà Andrea Bellotti È uscito dalla panchina e Nicolò Zaniolo è stato premiato per la brillante prestazione da sostituto di giovedì.

Nicola Zalewski è probabile che si muova Stephan El Shaarawy sul lato sinistro, e la vasta esperienza di Nemanja Matic può essere utilizzato al posto di Madama Camara.

Dopo il suo intervento in ritardo contro il Verona, quello dei giallorossi Cristian Volpato (classe 2003) è il giocatore più giovane ad aver segnato e assistito in questa Serie A in questa stagione: domenica l’attaccante di origine australiana compirà 18 anni e 356 giorni e potrebbe diventare il secondo più giovane marcatore del Derby di Roma.

Intanto Jose Mourinho è ancora assente Paolo Dybala, Georginio Wijnaldum e Leonardo Spinazzolatutti quanti sono sull’orlo del male.

Anche il compagno di Mourinho, ex allenatore del Chelsea, Maurizio Sarri, ha alcune assenze significative, con Ciro Immobile destinato a saltare la grande occasione – anche se potrebbe tornare prima della pausa dei Mondiali – e l’ammonizione di Sergej Milinkovic-Savic la scorsa settimana ha costretto il centrocampista serbo a stare a guardare dagli spalti.

Da quando Sarri è arrivato alla Lazio l’anno scorso, Milinkovic-Savic ha saltato solo una delle 50 partite di Serie A; anche per la sospensione. La sua assenza è probabilmente coperta da Luis Albertocon il Filippo Anderson è entrato nei panni di Immobile come un “falso nove” davanti.

Mattia Zaccagni ed ex Giallorosso Peter deve unirsi a quest’ultimo nel triumvirato d’attacco di Aquile, ancora giovane Matteo Cancellieri è disponibile anche da banco.

Possibile formazione titolare della Roma:
Patrizio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Matic, Zalewski; Zaniolo, Pellegrini; Abramo

Possibile formazione titolare della Lazio:
Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Vecino, Cataldi, Alberto; Pedro, Anderson, Zaccagni


SM parola sfondo verde

Diciamo: Roma 2-1 Lazio

Il Derby della Capitale ha visto più cartellini rossi di qualsiasi altra partita in Serie A dall’inizio del secolo, ma c’è stata una sola espulsione negli ultimi sei incontri tra Lazio e Roma. Con così tanta posta in gioco, potrebbe nascere un incontro ancora più ostile, che potrebbe adattarsi meglio ai giallorossi visto che il pragmatismo di Mourinho ha ancora una volta la meglio su ‘Sarrisimo’.

Per l’analisi dei dati sui risultati probabili, i punteggi e altro per questa partita, fare clic qui.


Il miglior consiglio

I nostri esperti tipster partner di Sporita.com prevedono oltre 2,5 goal in questa partita. Fai clic qui per scoprire cos’altro prevedono per questo gioco e per altri suggerimenti sul calcio testati.Oltre 2,5: dati


ID:498909:1false2false3false:QQ:: da desktop db:LenBod:collect16724:

Anteprime via e-mail

Clicca qui per ottenere Talpa sportivaAnteprime e pronostici giornalieri via email per tutti i giochi principali!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *