Il capo delle finanze del Consiglio Angus ha avvertito che il deficit di 51 milioni di sterline potrebbe aumentare

Il capo delle finanze del Consiglio di Angus ha avvertito i membri che un buco di bilancio previsto di 51 milioni di sterline sta per crescere ulteriormente.

Parlando giovedì a un comitato del consiglio completo, il direttore delle finanze dell’autorità locale, Ian Lorimer, ha affermato che l’inflazione attuale ridurrebbe ulteriormente i finanziamenti del governo scozzese in termini reali.

Ha anche affermato che, sebbene ci fosse un accordo salariale per il personale non docente, l’aumento degli insegnanti non è stato fissato e potrebbe aumentare la carenza.

Il sig. Lorimer ha parlato alla relazione sulla strategia di bilancio a medio termine del consiglio, che è stata presentata ai consiglieri.

Lo ha descritto come “facilmente il rapporto più allarmante e probabilmente il (più) deprimente” che ha dovuto presentare ai membri.

Prima dell’incontro, l’ex leader David Fairweather si è scagliato dopo essere rimasto “devastato” dal fatto che la sua mozione per reintrodurre uno storico titolo di consigliere fosse stata respinta.

David Fairweather ha abbandonato la riunione. Foto: Consiglio Angus.

I consiglieri sono desiderosi di discutere il modo migliore per affrontare l’enorme disavanzo di bilancio, anche se le decisioni sui necessari tagli o aumenti delle tasse comunali non saranno prese fino al prossimo anno.

Lorimer ha affermato che si trattava di “inevitabilmente passi e opzioni che nessuno di noi vuole portare avanti, ma non abbiamo scelta”.

È richiesta una riduzione dei costi del 20%.

Il deficit significa che il comune deve tagliare la spesa del 20% da qui al 2026.

Attualmente, il livello della tassa comunale è fissato a circa l’8% al di sotto della media scozzese, ma è stato affermato che ora è “insostenibile”.

La tariffa è aumentata ad Angus nell’aprile di quest’anno del 2,95%, il che significa un aumento di £ 35,60 all’anno per quelli nelle proprietà della fascia D.

Giovedì, i consiglieri hanno discusso il rapporto e le possibili implicazioni, compresa la tassa comunale.

“Terribile sfida finanziaria”

Lorimer ha dichiarato: “Questa è facilmente la relazione più allarmante e probabilmente la (più) deprimente che ho dovuto portare al consiglio.

“La portata della sfida finanziaria che stiamo affrontando è assolutamente terrificante. È al di là di qualsiasi cosa abbiamo sperimentato prima.

“L’inflazione… continuerà a devastare le nostre finanze, il che è inevitabile e richiederà purtroppo tagli importanti ai servizi, al personale e penso importanti aumenti delle tasse e degli oneri imposti dal comune.

“Tali decisioni sono inevitabili a meno che non ci sia un’enorme iniezione di denaro aggiuntivo attraverso una sovvenzione del governo…

“… Penso che una tale iniezione sia improbabile date le sfide nell’economia in generale.”

aumento della tassa comunale di angus
Il costo dei servizi Angus dovrebbe aumentare il prossimo anno.

Ha aggiunto: “La prospettiva di realizzare ulteriori risparmi, come delineato in questo rapporto, è davvero terrificante.

“Il rapporto suggerisce ulteriori risparmi di almeno 48 milioni di sterline nei prossimi tre anni. Ma in quel periodo potrebbero arrivare fino a 68 milioni di sterline…

“… C’è un divario di circa 52 milioni di sterline in questi tre anni… che equivale a un arresto completo in molte delle nostre più grandi aree di servizio.”

“Paga l’inflazione”

Lorimer ha aggiunto: “Anche l’inflazione salariale è un rischio. L’accordo salariale per il personale non docente è stato concordato per l’esercizio in corso, ma l’accordo sul personale docente resta da definire.

“E se questo vale più di quello che presumiamo attualmente, ciò si aggiungerà alle lacune in questo documento”.

“Aumento delle tasse comunali?”

Parlando di decisioni future, Derek Wann, consigliere conservatore per Arbroath East e Lunan, ha dichiarato: “Ho sentito parlare un paio di volte di tasse comunali e dobbiamo guardare seriamente quest’anno.

Il consigliere Derek Wann.

“Dobbiamo guardare a tutto. E ci è stato anche detto di non essere orgogliosi di essere i secondi più bassi della Scozia continentale…

“Per diversi anni non abbiamo aumentato le tasse comunali… che penso sia una mossa miope e ora sarà un’enorme imposizione ai nostri elettori se dovremo guardare a una sorta di aumento enorme”.

‘Deve essere chiaro’

SNP Forfar e la consigliera distrettuale, Linda Clark, hanno dichiarato: “(Estratto dal rapporto finanziario) Le tasse comunali pagano solo il 19% del costo netto dei servizi comunali.

“Non sono sicuro che i miei elettori o chiunque altro lo capisca davvero.

“E non perché sono spessi, perché possono canne. Non lo capiscono davvero e forse non è molto chiaro. E penso che debba essere chiarito”.

“Non adatto allo scopo?”

Iain Gall, consigliere conservatore per Montrose e il distretto, ha chiesto: “Signor Lorimar, senza un nuovo accordo da parte del governo scozzese, pensa che arriveremo al punto in cui il nostro budget non è adatto allo scopo e come consiglio, non possiamo fornire un minimo servizi e fornitura a un livello accettabile per la gente di Angus?”

Lorimar ha risposto: “Sì, stiamo raggiungendo una posizione molto difficile. Abbiamo lavorato molto duramente per ottenere i risparmi necessari per equilibrare il bilancio. La sfida che ci attende è più difficile”.

Sei già abbonato? Registrazione

[Angus Council finance chief warns £51m shortfall may increase]

[[text]]


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *