Il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca afferma “un’enorme popolarità per l’agenda di Biden” nonostante la schiacciante approvazione

Hai visto i sondaggi? Il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca afferma che c’è “una schiacciante popolarità per l’agenda di Biden” da parte degli elettori, nonostante le schiaccianti valutazioni di approvazione tra gli americani che si fidano dei repubblicani per aggiustare l’economia

  • Il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca, Kate Bedingfield, ha dichiarato lunedì che i sondaggi mostrano che le politiche del presidente Joe Biden sono estremamente popolari.
  • I sondaggi mostrano che gli elettori non si fidano dei Democratici per risolvere la loro principale preoccupazione: l’economia
  • Anche l’indice di gradimento di Biden rimane tra i 40 e riceve voti bassi per come ha gestito la politica economica nei suoi primi due anni.
  • Biden ha detto il mese scorso che non “presta più attenzione” ai sondaggi

La Casa Bianca insiste che Joe Biden e le sue politiche sono “storicamente popolari” tra gli elettori e ha suggerito che non sono preoccupati per le perdite alle elezioni di medio termine di martedì, ma un sondaggio dopo l’altro mostra che gli americani non si fidano dei Democratici per gestire la ripresa economica.

La direttrice delle comunicazioni del presidente, Kate Bedingfiled, ha negato i risultati effettivi del sondaggio ed è apparsa fuori contatto quando ha affermato che le politiche di Biden stavano andando molto bene nei sondaggi con un solo giorno dalla fine delle elezioni di medio termine del 2022.

Le proiezioni mostrano che è molto probabile che i repubblicani controllino la Camera e anche le loro possibilità di ottenere la maggioranza al Senato sono aumentate nei giorni precedenti le elezioni.

“L’amministrazione Biden si sta preparando per le perdite di domani?” Jim Sciutto della CNN ha chiesto a Bedingfield lunedì mattina.

“Storicamente, il primo mandato di metà mandato per un presidente può essere impegnativo”, ha affermato il principale assistente alla comunicazione di Biden. “Ma, guarda, nel complesso, quello che stiamo vedendo è un’enorme popolarità per l’agenda di Biden – le cose che ha fatto.”

Ha aggiunto: “Vediamo che le cose che il presidente Biden ha fatto nei primi due anni – quasi due anni – del suo mandato sono famose nella storia”.

Il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca, Kate Bedingfield, ha dichiarato lunedì che i sondaggi mostrano che le politiche del presidente Joe Biden sono estremamente popolari, nonostante sondaggio dopo sondaggio mostri che gli elettori non si fidano dei democratici per risolvere la loro preoccupazione principale: l’economia

Il tasso di approvazione di Biden rimane tra i 40 bassi un giorno prima delle elezioni di medio termine del 2022

Il tasso di approvazione di Biden rimane tra i 40 bassi un giorno prima delle elezioni di medio termine del 2022

Secondo le medie dei sondaggi, i repubblicani sono sulla buona strada per ottenere la maggioranza alla Camera con 228-174 e al Senato con 54-46.

È abbastanza comune che il Congresso passi al controllo del partito opposto rispetto al ramo esecutivo nei primi mandati di metà mandato dopo che un nuovo presidente ha prestato giuramento.

Il tasso di approvazione medio di Biden, secondo RealClearPolitics, è di circa il 42%, in aumento rispetto al suo minimo del 36% a luglio, ma lontano dal suo massimo del 55%.

Nonostante la caratterizzazione poco accurata dei sondaggi di lunedì mattina da parte di Bedingfield, Biden ha chiarito che questo importante parametro di riferimento non gli importa e sta diventando sempre più inaffidabile.

“I sondaggi sono dappertutto”, ha detto Biden in un discorso al quartier generale del Comitato Nazionale Democratico a Washington, DC due settimane fa.

“Prima di tutto, se parli con la maggior parte dei sondaggisti, non sono più sicuri, non del risultato ma del sondaggio”, ha detto Biden. ‘No, non sono sciocco, è molto difficile da fare in questi giorni.’

“Non prendo attenzione a tutto ciò che ha a che fare con i sondaggi, faccio solo attenzione a ciò che accade al telefono e quando busso alle porte”, ha detto il presidente a una folla amichevole di organizzatori, personale e volontari democratici.

Biden ha detto in un commento al quartier generale del DNC a Washington, DC il mese scorso che non sta prestando attenzione ai sondaggi prima del midterm.

Biden ha detto in un commento al quartier generale del DNC a Washington, DC il mese scorso che non sta prestando attenzione ai sondaggi prima del midterm. “Se parli con la maggior parte dei sondaggisti, non sono più sicuri, non del risultato ma del sondaggio”

Le proiezioni mostrano i repubblicani che ottengono la maggioranza alla Camera e al Senato nelle elezioni di medio termine

Le proiezioni mostrano i repubblicani che ottengono la maggioranza alla Camera e al Senato nelle elezioni di medio termine

Sondaggio dopo sondaggio mostra che la maggior parte degli elettori è più preoccupata per l’economia, l’inflazione e i prezzi del gas – e afferma che voterà alle urne secondo chi ritiene sia più adatto a far uscire gli Stati Uniti dalla povertà nell’economia.

Alla fine di ottobre, un sondaggio di ABC News/Ipsos mostra che il 50% degli americani elenca l’economia o l’inflazione come la questione più importante per determinare come votare martedì.

I democratici continuano a concentrarsi sulle questioni sociali e stanno cercando di utilizzare la decisione della Corte Suprema della scorsa estate che ha ribaltato la storica Roe v. Wade ha gettato la protezione dell’aborto a livello federale.

Il sondaggio ABC ha rilevato, tuttavia, che il 16% degli elettori registrati afferma che i diritti di aborto sono la loro principale preoccupazione, mentre la violenza armata ha raccolto solo il 7%.

Un nuovo sondaggio condotto a fine ottobre mostra che il 50% della questione principale degli elettori quando si vota per i termini intermedi del 2022 è l'economia generale o l'inflazione specifica: il terzo è l'aborto con solo il 16%.

Un nuovo sondaggio condotto a fine ottobre mostra che il 50% della questione principale degli elettori quando si vota per i termini intermedi del 2022 è l’economia generale o l’inflazione specifica: il terzo è l’aborto con solo il 16%.

Annuncio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *