Thrustmaster eSwap X Pro Controller per Xbox Review

Per la maggior parte, associamo Thrustmaster ad alcuni dei più complessi accessori di gioco di terze parti. Questo è un punto centrato a casa se si considera che eravamo abituati a lavorare con loro Pneumatici T248 per carriera o per Kit completo T.Flight X per quando decidiamo di salire in cielo. Diavolo, puoi tornare al 2017 e leggere i nostri pensieri su Cuffie Thrustmaster Y-360X 7.1 con alimentazione Ghost Recon Wildlands Edition per Xbox se vuoi sapere quanto sono complicate le cose, anche quel nome ci spaventa a morte.

Ma ciò non impedisce a Thrustmaster di continuare a farsi un nome e con l’eSwap X Pro Controller per Xbox, portano il loro mantra. E mentre questo sembra sicuramente complicato dall’esterno, metterci le mani sopra e goderti ciò che può portare alle tue sessioni di gioco è una gioia.

Sviluppare. Programma. Aggiustalo. Riorganizzare. È così che Thrustmaster commercializza eSwap X Pro e non siamo sicuri che continueremo con quella gamma di movimento; la quantità di personalizzazione che consente è più di qualcosa che è spesso attraente. Ma anche se non siamo andati così in profondità come umanamente possibile – la quantità di personalizzazione disponibile è piuttosto alta – come un controller Xbox standard fa bene il suo lavoro. In effetti, fa il lavoro meglio di molti.

Una potente vecchia unità, il controller Thrustmaster eSwap X Pro si sente abbastanza bene nella mano. È un po’ più grande di un normale controller wireless per Xbox, ma il peso è molto buono, arrivando a 319 grammi. Naturalmente, viene fornito con tutti i pulsanti e le funzionalità Xbox standard che ti aspetteresti; un paio di levette, uno splendido D-Pad, pulsanti frontali, Menu, Visualizza e Condividi e i trigger e i paraurti necessari. Se hai familiarità con un controller Xbox, sarai subito a casa con eSwap X.

Ma poi Thrustmaster ha fatto di più, assicurandosi che coloro che volevano personalizzare le cose potessero farlo. Diciamo che è il controller più semplice e personalizzabile che abbiamo mai usato: che tu sia annoiato dalla configurazione standard o che debba cambiare per motivi personali, Thrustmaster ce l’ha. hai coperto

Quindi cosa puoi fare con eSwap X Pro? Bene, qui è presente un design modulare e tenuto in posizione da una serie di potenti magneti sono le impugnature laterali, il D-Pad stesso ed entrambe le levette. Tutti scorrono in posizione, si agganciano facilmente, si rimuovono in pochi secondi senza bisogno di attrezzi. A livello personale non siamo sicuri del perché, ma se vuoi cambiare il posizionamento del D-Pad per la levetta sinistra, ad esempio, rendendo questo controller Xbox più in linea con un controller PS5, puoi farlo. Diavolo, puoi persino spostare quel D-Pad sull’altro lato del pad, sostituendo la levetta destra se lo desideri. Ancora una volta, perché? Bene, non siamo qui per dirti come giocare ai tuoi giochi e non sembra nemmeno Thrustmaster.

Recensione di thrustmaster eswap x pro controller 3

Comunque tu abbia impostato le cose, questo è un controller brillante da usare. È molto tattile sia in termini di come si sentono le cose nella mano che per quanto riguarda i pulsanti micro-interruttori, con quasi tutto piacevole al tatto. Le levette sono molto scattanti e mentre i pulsanti frontali non sono premuti come siamo abituati, raramente perderai un colpo.

È una storia simile anche in termini di grilletto e paraurti. Non solo i grilletti hanno un bell’aspetto con il materiale metallico, che si adatta al D-Pad e alla levetta, ma hanno un po’ di texture per assicurarti che sia meno probabile che tu perda i segni vitali quando il calore aumenta. Sono anche trasferibili, quindi se vuoi viaggiare di meno o di più, puoi godertelo. I trigger sono anche intercambiabili se hai bisogno di una maggiore personalizzazione con il Thrustmaster che si occupa di una serie di pacchetti di accessori colorati diversi. I paraurti sono ugualmente buoni, ancora una volta molto abilmente cliccabili e ti permettono di mettere le dita in posizione, pronte a sparare. Basta essere consapevoli, quei paraurti sono piuttosto forti nell’uso.

Ben integrato nel grembiule a forma di fetta di torta del controller Thrustmaster eSwap X Pro è la solita infarinatura dei pulsanti delle funzioni Xbox. Sia il Menu che la Vista sono ben posizionati, ma è un po’ strano vedere il pulsante Nexus e la Condividi spostati dal solito. Non è una brutta cosa, ma ci vuole un po’ per abituarsi: non riveleremo il numero di volte in cui abbiamo condiviso uno screenshot mentre cercavamo la dashboard di Xbox. È quello che è e il design di quest’area, con il logo Thrustmaster, è ben combinato.

Allora cos’altro abbiamo? Bene, praticamente come quasi tutti i controller di terze parti in arrivo sulla scena Xbox in questi giorni, sul retro sono visibili quattro pulsanti programmabili. Di forma circolare, non sono certo così immediati come i remi sul dorso di un Controller Elite Serie 2, ma fanno comunque il lavoro. Abbiamo scoperto che il nostro dito medio era sul 3° e 4° pulsante per impostazione predefinita, spostandosi fino al 1° e 2° quando il tempo lo richiedeva. È un po’ strano dirlo, ma alla fine della giornata, non è qualcosa che sarà un problema.

Recensione di thrustmaster eswap x pro controller 2

La programmazione di quei pulsanti è un lavoro ingrato. Funziona in combinazione con due diversi profili di controller, entrambi azionati tramite una serie di pulsanti sulla parte anteriore del controller. Una semplice pressione di uno di essi, seguita dal pulsante MAP e quindi premendo i pulsanti che si desidera assegnare richiede alcuni secondi. È un sistema davvero pulito che funziona quasi perfettamente.

Accanto a quei pulsanti profilo e MAP sulla parte anteriore c’è una porta jack audio da 3,5 mm, un microfono muto e controlli del volume. Siamo da tempo fan dei controlli audio sul controller, assicurandoci che non devi mai togliere le mani dal controller per regolare le cose, e quelli sul controller eSwap X Pro di Thrustmaster sono entrambi fantastici

E se ne hai davvero bisogno, il download dell’app ThrustmapperX da Xbox Store ti dà l’opportunità di apportare ancora più modifiche.

Come per qualsiasi altra cosa, la perfezione non si trova proprio nel controller Thrustmaster eSwap X Pro. Per molti, il fatto che si tratti di un controller cablato li scoraggerà immediatamente, anche se il cavo intrecciato che corre tra la console e il controller è di una lunghezza decente a circa 300 cm di lunghezza. Ancora di più indicherà il fatto che Thrustmaster utilizza una porta Micro-USB per quel cavo: francamente, siamo nel 2020 ora e non dovrebbe esserci alcun segno di Micro-USB rimasto in nessuna parte del mondo. Inserisci un po’ di USB-C per favore Thrustmaster.

A parte quel cavo, non c’è molto da non apprezzare in ciò che Thrustmaster ha messo insieme con il controller eSwap X Pro per Xbox. È un controller ben configurato che viene fornito con molte opzioni personalizzabili, assicurando che il singolo giocatore possa farlo proprio. Molti potrebbero non sentire la necessità di utilizzare tutti i suoi sistemi e noi siamo personalmente dalla parte di coloro che lo eseguono per impostazione predefinita immediatamente (anche se possiamo schiaffeggiarci un po’ di colore tramite un kit ufficiale), ma se stai cercando un controller semplice da usare ma complesso che devi desiderare, questo è il controller Thrustmaster eSwap X Pro che dovrebbe essere nelle tue mani.


Mille grazie a Thrustmaster per averci fornito il loro controller eSwap X Pro per Xbox per la revisione. Puoi visitare Maestro di spinta diretto se vuoi scegliere un’unità per te; aspettati di pagare circa $ 179. Se ti piace quello che trovi, ci sono anche diversi kit di accessori in diversi colori. Mimetico verde o Cristallo Aranciochiunque?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *