L’Environmental Bond Act da 4,2 miliardi di dollari sosterrà l’economia di New York

La maggior parte dei newyorkesi ha concordato almeno su una cosa questo giorno delle elezioni e ha votato a stragrande maggioranza per approvare l’Environmental Bond Act.

Lo stato prenderà in prestito 4,2 miliardi di dollari in obbligazioni per progetti di energia pulita per migliorare le infrastrutture idriche, ridurre il rischio di inondazioni e preservare parchi, spazi aperti e altro ancora.

Gli elettori hanno approvato il Clean Air, Clean Water e Green Jobs Bond Act – l’unico scrutinio in tutto lo stato che misura queste elezioni – con oltre il 59% dei voti, o un margine di due a uno, secondo il Board of Elections dello stato.

Questi numeri continueranno a crescere man mano che le votazioni saranno finalizzate nei prossimi giorni.

“Le bottiglie di champagne sono ancora sul tavolo, ma non qui nel mio ufficio”, ha sorriso mercoledì il commissario del Dipartimento di Stato per la conservazione ambientale Basil Seggos.

La legislazione sulle obbligazioni finanzierebbe più di 1 miliardo di dollari per la mitigazione delle inondazioni, la riparazione di dighe e canali sotterranei per l’acqua viva; $ 650 milioni per il miglioramento delle acque reflue e delle acque piovane; 650 milioni di dollari per preservare parchi, spazi aperti e terreni agricoli; e fino a 1,5 miliardi di dollari per infrastrutture verdi e progetti di energia rinnovabile per combattere il cambiamento climatico.

“Il momento migliore per fare queste cose è stato in realtà decenni fa”, ha affermato Jessica Ottney Mahar, direttore della politica e della strategia di Nature Conservancy a New York. “Abbiamo tubi interrati che forniscono acqua ai newyorkesi che hanno 100 anni”.

Si stima che gli investimenti creeranno quasi 100.000 posti di lavoro per progetti volti a proteggere le risorse naturali dello stato e aggiornare le infrastrutture obsolete.

La misura del voto ha avuto un piccolo respingimento, ma alcuni elettori erano già confusi dall’economia e dall’aumento dell’inflazione che saltava sul cartellino del prezzo.

“Dato il debito statale totale in questo momento, che è così alto, e la spesa che il legislatore statale ha fatto in questa passata sessione legislativa … lo stato può davvero permetterselo ora?” ha detto James Hanley, ricercatore presso l’Empire Center. “… Molte delle infrastrutture in esso contenute sono molto importanti e alla fine si ripagheranno da sole, ma è comunque il fatto che i contribuenti devono pagarle.”

Ma 4,2 miliardi di dollari in pagamenti di debiti legati alle obbligazioni proverranno dal fondo generale dello stato e sono stati inseriti nei piani fiscali a lungo termine dello stato nel 2019.

“Di conseguenza, i contribuenti non vedranno un aumento delle loro tasse statali come risultato dell’azione sulle obbligazioni ambientali che va avanti”, secondo l’ufficio del governatore.

Un voto per prendere in prestito miliardi di dollari per progetti ambientali è stato ritardato nel 2020 a causa della pandemia di COVID-19.

Seggos ha affermato che il bond non aumenterà le tasse una volta speso e ha sottolineato che un governo che investe nel suo ambiente è economicamente più forte.

“È come prendere le vitamine ora per evitare problemi in futuro”, ha detto il commissario Capitale stasera.

Ha menzionato i recenti disastri naturali in tutto lo stato e il paese e il decimo anniversario dell’uragano Sandy che è passato alla fine di ottobre.

“Stai facendo questi investimenti per rafforzare lo stato, risparmiando alla fine molti, molti miliardi in più in futuro in costi di risposta evitati”, ha aggiunto Seggos.​
Ogni sezione della legge descrive in dettaglio come i fondi devono essere utilizzati e investiti.

Almeno 1,5 miliardi di dollari andranno alle comunità svantaggiate. I funzionari statali identificheranno quei quartieri, spesso più colpiti dai cambiamenti climatici con il minor numero di risorse.

I progetti aiuteranno lo stato a raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra ai sensi del Climate Leadership and Community Protection Act.

“C’è uno scorporo nel Bond Act per la mitigazione del clima, gli investimenti in edifici verdi, l’efficienza energetica, gli scuolabus elettrici, l’aiuto ai distretti scolastici statali di tutto lo stato a convertire le loro flotte diesel in elettriche…” ha detto Seggos.

Il Consiglio statale per l’azione per il clima continua a lavorare con funzionari statali, esperti e rivedere le ore di commenti pubblici per finalizzare il suo Piano di Ambito e il quadro per New York per raggiungere le emissioni nette di zero e gli obiettivi climatici. alcuni decenni.

Il DEC utilizzerà lo Scoping Plan, che sarà adottato a fine dicembre, per raccomandare al Gov. Kathy Hochul prima del suo discorso sullo stato dello Stato a gennaio e dei negoziati sul bilancio di questo inverno.

“Gli elettori di New York si sono espressi in vigore in queste elezioni per mostrare il loro schiacciante sostegno al Clean Water, Clean Air, and Green Jobs Environmental Bond Act da 4,2 miliardi di dollari, che il governatore Hochul ha aumentato di altri 1,2 miliardi di dollari lo scorso anno”, un portavoce del governatore. ha detto l’ufficio. Hochul in una dichiarazione. “Insieme ai nostri partner statali e locali, proteggeremo la qualità dell’acqua, aiuteremo le comunità ad adattarsi ai cambiamenti climatici, migliorare gli habitat della fauna selvatica e creare posti di lavoro ecologici. Il Bond Act si concentra anche sulla giustizia e l’equità impegnando direttamente risorse significative per le comunità più colpite da inquinamento e cambiamento climatico. Siamo fiduciosi che questo investimento storico creerà una New York migliore per le generazioni a venire”.

Il Clean Water, Clean Air and Green Jobs Act è il primo legame ambientale nel ballottaggio di New York dal 1996 e con 4,2 miliardi di dollari, è il più grande nella storia dello stato. Il suo passaggio mette lo stato in una posizione migliore per richiedere i dollari federali disponibili attraverso l’Infrastructure Investment and Jobs Act e l’Inflation Reduction Act che è stato approvato dal Congresso all’inizio di quest’anno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *