US FTC dice che sta guardando Twitter con ‘profonda preoccupazione’ | Notizie economiche ed economiche

La Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti ha dichiarato giovedì che stava guardando Twitter con “profonda preoccupazione” dopo che i massimi funzionari per la privacy e la conformità hanno lasciato la piattaforma dei social media, mettendola potenzialmente a rischio di violare gli ordini normativi.

Il capo della sicurezza dell’azienda, Lea Kissner, giovedì alle a twittare disse fermandosi. Anche il Chief Privacy Officer Damien Kieran e il Chief Compliance Officer Marianne Fogarty si sono dimessi, secondo un messaggio interno visto dall’agenzia di stampa Reuters. Il capo globale della sicurezza e dell’integrità Yoel Roth si è dimesso dopo il primo incontro a tutti gli effetti di Musk, ha riferito il Washington Post.

Le partenze arrivano dopo che il nuovo proprietario della piattaforma, il miliardario Elon Musk, è passato rapidamente a fare le pulizie dopo aver acquisito Twitter per 44 miliardi di dollari alla fine del mese scorso. Ha annunciato l’intenzione di tagliare metà della sua forza lavoro la scorsa settimana, ha promesso di reprimere gli account falsi e sta addebitando $ 8 al mese per il servizio Twitter Blue, che includerà una verifica con un assegno blu.

“Stiamo seguendo i recenti sviluppi su Twitter con profonda preoccupazione”, ha detto a Reuters Douglas Farrar, direttore degli affari pubblici della FTC.

“Nessun CEO o azienda è al di sopra della legge e le aziende devono seguire i nostri decreti di consenso. Il nostro decreto di consenso rivisto ci offre nuovi strumenti per garantire la conformità e siamo pronti a utilizzarli”, ha affermato Farrar.

Anche questo giovedì, il sito web di notizie tecnologiche The Information ha riferito che Musk ha avvertito i restanti dipendenti di Twitter che l’azienda potrebbe avere un flusso di cassa netto negativo di diversi miliardi di dollari l’anno prossimo e che “il fallimento non è fuori questione” se non ottiene di più di quanto spende. .

A maggio, Twitter ha accettato di pagare $ 150 milioni per risolvere le accuse di FTC secondo cui avrebbe utilizzato in modo improprio informazioni private, come numeri di telefono, per indirizzare pubblicità agli utenti dopo aver detto loro che le informazioni vengono raccolte solo per motivi di sicurezza.

Un avvocato del team per la privacy di Twitter ha riportato la partenza del dirigente in una nota vista da Reuters e pubblicata giovedì sul sistema di messaggistica Slack di Twitter.

Nella nota, l’avvocato ha citato di aver sentito il capo legale di Twitter, Alex Spiro, dire che Musk era disposto a correre “una quantità significativa di rischio” su Twitter. “Elon lancia razzi nello spazio, non ha paura dell’FTC”, ha detto l’avvocato citando Spiro.

Twitter non ha risposto a una richiesta di commento sull’avvertimento della FTC, sulla nota dell’avvocato o sulle partenze. Spiro non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

“Direzione della piattaforma sotto la sua nuova guida”

Da quando ha preso il timone, Musk ha licenziato l’ex amministratore delegato Parag Agrawal e altri vertici aziendali, e i responsabili della pubblicità e del marketing dell’azienda se ne sono andati subito dopo, aggiungendo alle preoccupazioni che Twitter non abbia abbastanza persone per monitorare la sua conformità alle normative.

L’acquisizione ha anche sollevato preoccupazioni sul fatto che Musk, che ha spesso pesato sui dibattiti politici, possa subire pressioni da parte di paesi che cercano di controllare la voce online.

Ciò ha spinto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden a dire mercoledì che vale la pena esaminare la “cooperazione e/o le relazioni tecniche di Musk con altri paesi”.

Musk ha detto agli inserzionisti mercoledì, parlando alla funzione Spaces di Twitter, che mira a rendere la piattaforma una forza per la verità e fermare gli account falsi, sperando di placare gli inserzionisti che sono rimasti scioccati dai cambiamenti dell’azienda.

Le sue specifiche potrebbero non essere sufficienti.

Giovedì Chipotle Mexican Grill ha dichiarato che avrebbe ritirato i suoi contenuti a pagamento e proprietari da Twitter “mentre acquisiamo una migliore comprensione della direzione della piattaforma sotto la sua nuova guida”.

Si unisce ad altri marchi tra cui General Motors che hanno sospeso la pubblicità su Twitter da quando Musk è subentrato, temendo che avrebbe allentato le regole di moderazione dei contenuti.

Musk ha inviato la sua prima e-mail ai dipendenti di Twitter giovedì, dicendo che il lavoro a distanza non sarebbe più consentito e che dovrebbero essere in ufficio almeno 40 ore a settimana, secondo Bloomberg News.

Nell’e-mail, Musk ha detto che vorrebbe che gli abbonamenti rappresentassero la metà delle entrate di Twitter.

Giovedì, Musk ha twittato: “Esistono troppi segni di spunta di ‘verifica’ dell’eredità blu corrotta, quindi non c’è altra scelta che rimuovere l’eredità blu nei prossimi mesi”.

La nota dell’avvocato che conferma la partenza del dirigente è stata riportata per la prima volta dal sito di notizie tecnologiche The Verge.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *