L’ex conduttrice Russia si è bloccata all’inizio della Coppa del Mondo in Qatar

Quattro anni dopo che Vladimir Putin ha ospitato la festa della Coppa del Mondo, la Russia non è nella lista degli invitati.

Mentre il mondo del calcio è concentrato sulla partita di apertura della Coppa del Mondo in Qatar domenica, la Russia giocherà un’amichevole in Uzbekistan.

La Russia è stata espulsa dalle qualificazioni ai Mondiali dopo aver attaccato l’Ucraina e ora può giocare amichevoli solo contro una manciata di paesi disposti ad accettare i suoi inviti.

L’unica partita della nazionale maschile russa nel 2022 finora è stata una vittoria per 2-1 sul Kirghizistan a settembre. I club russi sono stati banditi dalla Champions League e la nazionale femminile è stata rimossa dal Campionato Europeo.

Cartoni animati politici

Lunedì ha segnato un anno dall’ultima partita competitiva della nazionale maschile russa, una sconfitta per 1-0 contro la Croazia su un campo paludoso e impregnato d’acqua. Ciò significa che la Russia si è qualificata indirettamente per la Coppa del Mondo ed è entrata nei playoff. Quando arrivarono, la Russia aveva invaso l’Ucraina.

L’avversario in programma della Russia, la Polonia, ha rifiutato di recarsi a Mosca per giocare, così come le altre squadre nel girone dei playoff. Ciò ha sollevato la prospettiva della Russia di qualificarsi per la Coppa del Mondo per impostazione predefinita. Nelle battaglie legali presso la Corte Arbitrale dello Sport, la FIFA ha sostenuto che consentire alla Russia di competere potrebbe causare più boicottaggi e danni “irreparabili e caotici” al suo torneo. Il CAS ha lasciato il divieto.

Le partite contro Iran e Bosnia-Erzegovina erano previste per novembre, ma devono ancora svolgersi. Invece, la Russia è in tournée in due paesi dell’ex Unione Sovietica per suonare in Tagikistan e Uzbekistan.

La partita in programma in Iran darà alla Russia la credibilità per affrontare una squadra che si è qualificata per la Coppa del Mondo. L’Ucraina accusa la Russia di utilizzare droni iraniani per attaccare le sue città, cosa che la Russia nega. L’Ucraina ha chiesto alla FIFA di rimuovere l’Iran dal torneo, sebbene la FIFA non lo abbia fatto.

Il presidente della federazione calcistica russa ha detto ai media locali che la partita con l’Iran potrebbe svolgersi in Qatar poco prima della Coppa del Mondo. Questo potrebbe essere visto come un affronto alla FIFA. Nessuna data o luogo è stato confermato prima che la Russia annunci invece i giochi in Tagikistan e Uzbekistan.

Putin ha approvato i piani per un’amichevole contro la Bosnia-Erzegovina a settembre, affermando che “lo sport dovrebbe unire, non dividere, le persone”. Quella partita è stata posticipata a tempo indeterminato dalla federazione calcistica bosniaca il mese scorso, dopo che il capitano della squadra Edin Džeko e il sindacato nazionale dei giocatori si sono opposti al gioco e hanno espresso sostegno all’Ucraina.

La Russia ha ancora amici nella nazione ospitante della Coppa del Mondo. L’emiro del Qatar ha ringraziato la Russia in ottobre per il suo “grande sostegno” per l’organizzazione della Coppa del Mondo quando ha incontrato Putin per i colloqui in un vertice in Kazakistan.

“Stiamo anche facendo tutto il possibile in termini di trasferimento di esperienza in vista della Coppa del Mondo”, ha affermato il presidente russo.

Cosa comporta esattamente il supporto della Russia al Qatar, ma i funzionari del Qatar hanno mostrato interesse per una stretta sicurezza intorno ai giochi in Russia nel 2018. Per la prima volta in una Coppa del Mondo, include un metodo obbligatorio “ID fan”. Un biglietto da solo non basta per entrare allo stadio. I fan hanno fornito dati personali per ottenere una carta d’identità necessaria per superare i controlli di sicurezza dello stadio, che fungeva anche da visto per entrare nel Paese. Lo stesso vale per il programma Hayya Card simile del Qatar.

Ci sono più somiglianze.

Sia la Russia che il Qatar hanno vinto i loro Mondiali in una votazione del 2010 che è stata oscurata da accuse di corruzione.

Entrambi i paesi devono anche affrontare il controllo sulle condizioni di lavoro per le persone coinvolte nei progetti di costruzione della Coppa del Mondo, compresi i lavoratori migranti. Gli attivisti hanno accusato la Russia di salari non pagati, morti sul posto di lavoro e condizioni insicure, inclusa la richiesta alle persone di lavorare a temperature sotto lo zero.

Quattro anni dopo i Mondiali in Russia, c’è tensione tra il governo ei tifosi di calcio. Il governo ha ampliato il suo schema Fan ID dalla Coppa del Mondo per coprire le partite di campionato in Russia, suscitando una risposta arrabbiata da parte di molti fan. Gruppi di fan accaniti dei più grandi club russi boicottano i giochi invece di firmare per un documento d’identità.

Le presenze alle partite del campionato russo sono state in media inferiori a 11.000 in questa stagione. Si tratta di un terzo in meno rispetto alla stagione pre-pandemia 2018-19 e inferiore alla media dei campionati svizzeri e portoghesi. Significa anche migliaia di posti vuoti nei tanti stadi costruiti per la Coppa del Mondo 2018.

I club russi hanno anche visto giocatori chiave – tra cui Khvicha Kvaatskhelia, ora al Napoli – trasferirsi all’estero senza una quota di trasferimento in base a una decisione della FIFA che consente loro di sospendere i contratti durante la guerra

Quando lunedì prossimo entrerà in pieno svolgimento la fase a gironi della Coppa del Mondo, otto club russi saranno impegnati presso la Corte Arbitrale dello Sport nel tentativo di ribaltare la decisione di trasferimento.

Copertura della Coppa del Mondo AP: https://apnews.com/hub/world-cup e https://twitter.com/AP_Sports

Copyright 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *