Apple lancia iPhone 14 e Apple Watch Series 8 | Mela

Se hai voglia di non lasciare mai il tuo telefono, gli ultimi iPhone di Apple sono per te, con un display sempre attivo che consente agli appassionati di notifiche di rimanere connessi tutto il giorno, tutti i giorni.

In esclusiva per iPhone 14 Pro, il display risparmia energia scendendo a una frequenza di aggiornamento molto bassa di appena 1 Hz, oscurando lo schermo e fornendo aggiornamenti a un coprocessore a basso consumo dedicato per tenersi aggiornati, widget e notifiche. data anche quando il telefono è in modalità sospensione.

I nuovi telefoni presentano anche l’azienda che sostituisce la “tacca” un tempo derisa che ospita le fotocamere frontali su tutti i suoi telefoni dall’iPhone X. Ora, una pillola “Dynamic Island” ospiterà le fotocamere, mentre il sensore di prossimità che disattiva gli input quando viene tenuto vicino all’orecchio è stato spostato nella parte inferiore dello schermo. Il black blob sarà incluso anche in un nuovo stile di notifica, che consentirà alle app in background come i servizi di ride-hailing o i registratori vocali di mantenere alcune informazioni sullo schermo.

Apple ha presentato un nuovo iPhone 14 Pro che sostituisce la tacca con un’isola a forma di pillola, insieme a nuovi Apple Watch e AirPods Pro aggiornati. Foto: Tayfun Coskun/Anadolu Agency/Getty Images

Ma quegli aggiornamenti non arriveranno alla linea di base dell’iPhone 14 dell’azienda. Quel telefono, che ottiene un fratello maggiore nella rinascita dell’iPhone Plus, è un aggiornamento più sottile sui dispositivi dell’anno scorso, che sembrano per lo più gli stessi, anche se con qualcosa di nuovo. colori e funziona anche con il chip A15 Bionic introdotto per la prima volta nell’iPhone 13. Il 14 Pro, d’altra parte, presenta l’ultimo silicio di Apple, il chip A16 Bionic.

Tuttavia, tutti i modelli di iPhone 14 avranno una nuova importante funzionalità hardware: le notifiche di emergenza tramite SOS. Un’antenna direzionale appositamente progettata consente agli utenti (inizialmente solo negli Stati Uniti e in Canada) di inviare avvisi ai servizi di emergenza quando sono in difficoltà, guidandoli a puntare il telefono nella direzione esatta del satellite. Per superare la larghezza di banda estremamente ridotta della connessione, che impiega 15 secondi per caricare un messaggio, il software pone in anticipo le domande più importanti, evitando scambi di battute.

Questa funzione di sicurezza è abbinata a una nuova funzione di rilevamento degli incidenti, disponibile anche sul nuovo Apple Watch Series 8 dell’azienda, che utilizza accelerometri, microfoni e altri sensori in telefoni e orologi per rilevare incidenti pericolosi e chiamare automaticamente i servizi di emergenza se inattivi. annullato.

Il nuovo Apple Watch dispone anche di un sensore di temperatura per la prima volta, consentendo all’azienda di offrire il rilevamento dell’ovulazione come parte della sua funzione di monitoraggio del periodo. La società ha sottolineato che i dati dei sensori, che sono discretamente commercializzati come un aiuto per la fertilità ma non uno strumento contraccettivo o di rilevamento della febbre, sono crittografati end-to-end, il che significa che la stessa Apple non sarà in grado di accedere ai dati, un apparente cenno ai timori che le app per la salute delle donne siano diventate un nuovo campo di battaglia dopo l’abrogazione delle protezioni contro l’aborto negli Stati Uniti.

Il lancio insieme alla Serie 8 è l’Apple Watch Ultra, l’ultima linea di hardware dell’azienda. Un orologio robusto, costoso e potente destinato a escursionisti, maratoneti e subacquei, l’Ultra è dotato di pulsanti più grandi per l’uso con i guanti, una durata della batteria che secondo l’azienda aumenterà a 60 ore dopo il rilascio dell’ottimizzazione questo autunno e una cassa in titanio che si alza per proteggere lo “schermo più grande e luminoso mai visto su un Apple Watch”.

Ma gli acquirenti britannici che cercano di acquistare l’ultima tecnologia dalla più grande azienda del mondo hanno una spiacevole sorpresa che li aspetta. Con la sterlina al tasso di cambio più basso con il dollaro USA dal 1985, i prezzi nel Regno Unito per i nuovi dispositivi sono aumentati ben oltre la parità tra le due valute, esattamente una notizia quando è successo per la prima volta con l’iPhone X nel 2017. L’Apple Watch Ultra, a partire a $ 799 negli Stati Uniti, sarà £ 849 nel Regno Unito e AU $ 1.299 in Australia. L’iPhone 14 Pro parte da $ 999 e £ 1.099 e AU $ 1.749, mentre l’iPhone 14 Pro Max parte da $ 1.099 e £ 1.199 e AU $ 1.899.

Con l’iPhone mini morto, il nuovo iPhone più economico è l’iPhone 14 di base, a partire da £ 849 o AU $ 1.399, e l’iPhone 14 Plus parte da £ 949 e AU $ 1.579.

La società ha anche annunciato AirPods Pro 2, che offre una maggiore durata della batteria, “trasparenza adattiva” per bloccare i rumori forti come la costruzione pur consentendo il suono ambientale attraverso la cancellazione del rumore e una nuova tecnologia per scansionare le orecchie dell’utente per personalizzare l’audio 3D. Le cuffie costano £ 249 o $ 399 in Australia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *