Da un esperto professore di finanza: 5 consigli per sopravvivere all’inflazione

Questo articolo appare nel numero dell’autunno 2022 della rivista University of Denver. Visita il sito Web della rivista per contenuti bonus e per leggere questo e altri articoli nel loro formato originale.

Come ormai saprai tu e il tuo portafoglio malnutrito, l’inflazione è in aumento. Dopo più di due anni di lotta con una pandemia globale, i consumatori statunitensi assediati stanno combattendo tassi di inflazione in aumento che non si vedevano da quattro decenni.

A livello macro, secondo Chris Hughen, condirettore del Marsico Investment Center e professore associato di finanza all’Università di Denver, la causa dell’attuale riacutizzazione inflazionistica è una semplice ma volatile combinazione di forte domanda e offerta limitata. . .

“La disponibilità di molti beni e materie prime è stata influenzata dalla guerra in Ucraina, dai blocchi in Cina e dal mercato del lavoro ristretto negli Stati Uniti”, ha spiegato Hughen. Ma si affretta ad avvertire che questa è solo una parte della storia.

Chris Hughes

“Anche se molti di questi problemi dovrebbero essere temporanei, spiegano solo circa un terzo dell’aumento dell’inflazione”, ha detto. Con questi numerosi fattori che guidano l’inflazione, è molto difficile prevedere quando gli aumenti dei prezzi diminuiranno.

La crescita salariale ei livelli di occupazione rimangono elevati, soprattutto in Colorado, dove il tasso di disoccupazione del 3,4% è appena al di sotto della media nazionale. Hughen ha affermato che, sebbene ciò possa suggerire una forte domanda continua, la Federal Reserve è determinata a rallentare il ritmo della crescita aumentando i tassi di interesse, il che potrebbe rischiare di spingere l’economia troppo lontano nella direzione opposta e in una recessione.

Tutto ciò lascia sia gli esperti finanziari che i consumatori incerti sul futuro dell’economia. Sebbene non esista una soluzione semplice, i seguenti cinque suggerimenti possono aiutarti a massimizzare le tue possibilità di superare la tempesta.

1. Bilancio.

Il modo migliore per superare un periodo di difficoltà finanziarie, suggerisce Hughen, è preventivarlo in anticipo. “L’obiettivo a lungo termine di tutte le famiglie dovrebbe essere quello di avere almeno sei mesi di spese di soggiorno in contanti per attutire la loro capacità di superare tempi economici difficili”, ha affermato.

Sfortunatamente, per molti che lavorano con un budget limitato, costruire un cuscinetto finanziario non è un’opzione immediata. In questi casi, il budget diventa ancora più importante. Una contabilità rigorosa di tutte le entrate e le spese aiuterà a prendere decisioni difficili su un ulteriore serraggio della cinghia.

2. Chiedi aiuto in anticipo.

A volte non c’è abbastanza risparmio per adattarsi. “Purtroppo, non c’è una soluzione facile per raggiungere stipendi stretti”, ha detto Hughen. Ma pianificare un budget in anticipo può darti più tempo di preavviso prima che la disperazione colpisca.

Usa questo tempo per richiedere sussidi governativi e ricercare altre forme di assistenza. Sono disponibili molti programmi governativi per aiutare i bisognosi, ma il processo di richiesta può essere lento, quindi fai domanda il prima possibile.

In Colorado, il Dipartimento dei servizi umani e Picco del Colorado è un buon punto di partenza. Una semplice ricerca su Google mostrerà siti simili nella maggior parte degli altri stati, oltre a programmi locali e associazioni di beneficenza private.

3. Evitare nuovi debiti, in particolare le carte di credito.

I tassi di interesse a breve termine sono aumentati notevolmente nel 2022 e Hughen prevede che questa tendenza continui per tutto il resto dell’anno. Ciò rende i prestiti e le linee di credito a tasso di interesse variabile, come le carte di credito, particolarmente indesiderabili.

Fortunatamente, a differenza dei tassi a breve termine, le prospettive del credito a lungo termine sono rimaste più elevate. “I mercati finanziari indicano che l’inflazione elevata non dovrebbe continuare a lungo termine”, riferisce Hughen. “È un bene per i consumatori che possono aspettare di prendere in prestito.”

4. Rimanda i grandi acquisti.

Hughen afferma che l’acquisto di una casa, un’auto, un grande elettrodomestico o un altro oggetto di lusso ha poco senso durante i periodi di incertezza economica. Divorerà i tuoi risparmi o, peggio, aumenterà il tuo debito. Anche con l’inflazione che fa aumentare i prezzi, è comunque meglio aspettare se puoi.

5. Investi per il futuro.

La volatilità causata dall’inflazione nel mercato azionario può innervosire anche gli investitori esperti. La migliore strategia di investimento, secondo Hughen, è quella che ha senso sia in periodi economici positivi che negativi.

Innanzitutto, Hughen consiglia di “investire a lungo termine”, ovvero scegliere un investimento che non sarà necessario vendere per almeno 10 anni. In secondo luogo, suggerisce di diversificare il tuo portafoglio di investimenti tra le principali classi di attività, tra cui azioni, obbligazioni e immobili.

Infine, per quanto riguarda il tuo conto pensionistico, Hughen dice: “Paga te stesso prima!” In altre parole, continua a versare contributi regolari se puoi, indipendentemente dal tempo. Quando si tratta di investire in generale, e fondi pensione, in particolare, lento e costante vince la gara.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *