Il blocco zero-Covid della Cina ha indebolito il suo ruolo nell’economia globale, afferma il CEO delle spedizioni

Il ruolo della Cina nell’economia globale si è indebolito a causa della sua rigorosa politica zero Covid-19, secondo il CEO di uno dei principali spedizionieri di container del Medio Oriente.

Parlando al Global Freight Summit di DP World a Dubai, Till Ole Barrelet, CEO di Emirates Shipping Lines, ha affermato che il tentativo della Cina di sradicare Covid, che include l’uso continuato di blocchi regionali e quarantene obbligatorie per i visitatori internazionali, è una delle tante minacce per il l’industria marittima globale, insieme alla possibilità di una recessione in Europa e di un rallentamento negli Stati Uniti.

“In Cina ora è piuttosto impegnativo per l’offerta, per le fabbriche. Non sai se puoi davvero fornire le tue merci domani, o se sei in isolamento, se hai abbastanza lavoratori. Purtroppo, se avremo un lockdown a Ningbo, i camion che porteranno i container al porto non potranno andare alle fabbriche e quindi i fornitori non potranno spedire il loro carico. Questa incertezza è davvero una delle principali preoccupazioni per l’economia cinese e speriamo davvero che ci sia presto una soluzione per avere più prevedibilità”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *