L’eccitazione cresce per la Coppa del Mondo 2022 – The Colgate Maroon-News

A nov. Il 20 gennaio, la Coppa del Mondo 2022 inizierà in Qatar quando la nazionale ospitante affronterà l’Ecuador.

Dopo aver perso il torneo del 2018, gli Stati Uniti sono tornati ai Mondiali di quest’anno cercando di fare rumore. È un gruppo giovane, la squadra più giovane dell’intero torneo, in effetti, ma che mostra molte promesse. Sempre più ragazzi americani si trasferiscono in Europa per giocare e questo ha un effetto positivo sulla qualità del pool di talenti. Gli americani sono nel girone B con Inghilterra, Iran e Galles. L’Inghilterra è nettamente favorita, ma anche gli Stati Uniti hanno buone possibilità di avanzare. Ovviamente, tutto può succedere in un piccolo campione, quindi non ci sono garanzie.

Gli americani sono guidati dall’attaccante del Chelsea Christian Pulisic. Pulisic, spesso definito “Capitan America”, è stato piuttosto incoerente nella Premier League inglese in questa stagione, ma possiede il talento per fare la differenza contro qualsiasi squadra del mondo. Con una squadra giovane che non è arrivata alla Coppa del Mondo 2018, la maggior parte di questo gruppo vedrà la sua prima azione in Coppa del Mondo quest’anno, che è qualcosa da tenere a mente.

I favoriti delle scommesse per vincere il torneo per Insider di Las Vegas è il Brasile (+400). Il Brasile è guidato dall’attaccante Neymar, che fornisce una forte presenza veterana in un attacco molto giovane. Neymar, che gioca per il club francese Paris Saint Germain, è noto per il suo stile appariscente ed esteticamente gradevole. Il Brasile è un’ottima squadra, soprattutto in attacco e in difesa. La coppia di difensori centrali Thiago Silva e Marquinhos è una delle migliori che una squadra possa offrire. Hanno raggiunto almeno i quarti di finale in ogni singolo torneo di Coppa del Mondo dal 1990. Quest’anno cercheranno di andare ancora oltre, raggiungendo la loro prima finale di Coppa del Mondo dalla vittoria nel 2002.

Il paese con le seconde migliori probabilità di vincita è l’Argentina (+550). L’Argentina è guidata dal leggendario Lionel Messi, considerato da molti il ​​più grande calciatore di tutti i tempi. Messi ha vinto tutto e tutto l’immaginabile durante la sua illustre carriera tranne la Coppa del Mondo. Nel 2018, l’Argentina ha perso contro i futuri campioni della Francia negli ottavi di finale, e nel 2014 ha perso un rubacuori contro la Germania nella finale della Coppa del Mondo. La Coppa del Mondo è l’ultimo trofeo di cui Messi ha bisogno ed è l’ultima possibilità per il 35enne. Oltre a Messi, l’Argentina vanta una rosa a tutto tondo con un sano mix di esperienza e gioventù. Non sono così brillanti sulla carta come il Brasile o la Francia, ma il puro impatto di Lionel Messi li rende automaticamente una minaccia per vincere tutto.

Parlando della Francia, hanno la terza quota migliore (+600) per vincere la Coppa del Mondo. La Francia ha senza dubbio la migliore squadra del torneo, restituendo gran parte del nucleo che ha vinto la Coppa del Mondo 2018. La loro squadra è piena da cima a fondo, con talenti offensivi di fascia alta come l’attaccante di classe mondiale Kylian Mbappe, una solida base difensiva grazie a giocatori come Raphael Varane, e mentre ci sono alcuni infortuni nel loro centrocampo di prima scelta, giovani talenti come il duo del Real Madrid Aurélien Tchouaméni e Eduardo Camavinga sono pronti e desiderosi di colmare quel vuoto. La Francia ha avuto di recente alcuni problemi fuori dal campo, che potrebbero aver contribuito alla loro uscita anticipata dal Campionato Europeo 2020, ma il loro talento è innegabile. Quattro degli ultimi cinque campioni in carica hanno seguito la loro vittoria con un’uscita dalla fase a gironi nella prossima iterazione, quindi la Francia spera di evitare un destino simile.

Una serie di giovani talenti faranno il loro debutto in Coppa del Mondo, con il centrocampista inglese Jude Bellingham, il terzino canadese Alphonso Davies, il centrocampista spagnolo Pedri e l’attaccante brasiliano Vinicius Junior in evidenza con la prossima generazione che farà conoscere la loro presenza il mese prossimo.

D’altra parte, la maggior parte della vecchia guardia probabilmente farà le sue ultime apparizioni ai Mondiali. Come accennato in precedenza, Messi farà il suo ultimo tentativo ai Mondiali. Anche il leggendario attaccante portoghese Cristiano Ronaldo lo è. Ronaldo è anche visto da molti come il più grande giocatore di tutti i tempi insieme a Messi, quindi vedere i due grandi giocare la loro ultima Coppa del Mondo contemporaneamente è una delle trame più interessanti del torneo, soprattutto perché i due non hanno avuto l’onore di alzare il trofeo. L’attaccante polacco Robert Lewandowki e il centrocampista croato Luka Modric sono tra gli altri grandi nomi che probabilmente giocheranno l’ultima Coppa del Mondo di quest’anno.

Sebbene queste tre squadre siano le favorite, ci sono molte altre squadre che potrebbero facilmente correre. Quest’anno non c’è un favorito chiaro e dominante. Squadre come Germania, Belgio, Inghilterra, Portogallo, Spagna e Olanda potrebbero fare una buona corsa al torneo di quest’anno. Anche le altre squadre possono sorprendere le persone e vincere alcune partite che non si aspettavano di vincere. Pochi si aspettavano che la Croazia arrivasse in finale nel 2018, ma ci è riuscita lo stesso. L’entusiasmo della Coppa del Mondo è pari a pochi eventi sportivi, se non nessuno, e avremo il privilegio di vederlo svolgersi di nuovo il mese prossimo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *