Bruno Fernandes risponde alle affermazioni sulle ricadute di Cristiano Ronaldo poiché l’accordo di Apple TV da 200 milioni di sterline offre una via di uscita scioccante per le star di Man Utd

Bruno Fernandes ha minimizzato le affermazioni di aver litigato con Cristiano Ronaldo nonostante un’intervista televisiva senza esclusione di colpi che ha portato al licenziamento di quest’ultimo dal Manchester United.

Lo United sta attualmente rivedendo le proprie opzioni legali per rescindere il contratto di Ronaldo dopo la sua scomoda intervista con Piers Morgan. La superstar veterana ha fatto a pezzi il club, insieme ai Glazers, Eric ten Hag e il modo in cui il club era gestito era in prima linea.

Di conseguenza, probabilmente ha giocato la sua ultima partita per il club con lo United alla ricerca di modi per chiamare il tempo durante il suo incantesimo. A seguito del crollo, anche i più grandi sostenitori del giocatore hanno voltato le spalle a Ronaldo.

Una persona intrappolata in una situazione piuttosto imbarazzante è Fernandes. Il centrocampista portoghese si è rivelato un grande successo per lo United nel mercato dei trasferimenti, imprimendo la sua autorità sul club e avendo un enorme impatto sulla squadra.

Spesso senza paura di dire quello che pensa, Fernandes ha sicuramente la stessa mentalità vincente che Ronaldo ha usato a suo vantaggio durante la sua carriera.

In effetti, i due uomini sono stati visti scambiarsi fredde strette di mano quando sono stati recentemente collegati per il ruolo portoghese. Fernandes è sempre stato visto come un giocatore che voleva il meglio per il Manchester United; quindi il colloquio con Ronaldo probabilmente non è andato giù bene con il n. 8 dello United.

Tuttavia, con la Coppa del Mondo del Portogallo che inizierà giovedì con una partita contro il Ghana, il paese avrà bisogno e spererà che le loro due stelle più grandi non siano in contrasto tra loro.

Bruno Fernandes nega lo sputo di Ronaldo

In un’intervista con Sky Sportanche se Fernandes ha negato di aver avuto problemi con Ronaldo.

Parlando dopo la vittoria per 4-0 contro i nigeriani, Fernandes ha insistito sul fatto che non ci sono stati problemi. Inoltre, ha spiegato che la cosa della stretta di mano era un po’ uno scherzo.

“Non ho problemi con nessuno. Faccio il mio lavoro e come mi ha detto una volta un manager, tutto ciò che puoi controllare sei te stesso.

“E penso che tutti la pensino allo stesso modo, devi controllarti, dare il massimo e basta.”

Quando gli è stato chiesto perché avesse riservato a Ronaldo un’accoglienza fredda, Fernandes ha insistito sul fatto che fosse fuori contesto.

“Perché dici questo? Hanno messo il suono [on] dopo. L’hai sentito nel suono? Hai bisogno.

“In Portogallo abbiamo un problema, guardo uno dei canali che ne parla, ‘freddo, cattivo’, per 45 minuti.

“Sono una rottura improvvisa, mandata dalla Nazionale con il sonoro.

“Il suono diceva che stava scherzando con me e così sono tornati e hanno detto che c’era uno scherzo ed è lì che hanno tagliato. Hanno detto, ‘se vuoi vederlo di nuovo, torna indietro’, ma se tornassero vedrebbero c’era un problema Ma se fossero davvero reali e spiegassero cosa c’era in quel video la gente lo saprebbe, ma ora la gente non lo sa.

“Questa è la nazionale, il Manchester United sarà il mio obiettivo dopo la Coppa del Mondo”.

Alla domanda sull’intervista di Ronaldo con Morgan, Fernandes ha fornito un’altra bella risposta.

Ha detto: “Non ho letto l’intervista quindi sto bene.

“Adesso tocca alla Nazionale, tocca al Portogallo. Cristiano giocherà la sua quinta Coppa del Mondo, quindi è tutto pronto. Tutti vogliono dare il massimo per la squadra”.

Cristiano Ronaldo prossimo club: si apre l’opzione Sorpresa MLS

Gran parte dell’attenzione si è rapidamente spostata su quale club avrebbe giocato Ronaldo. Tuttavia, una serie di migliori squadre ha rapidamente annullato le affermazioni di poter ingaggiare la stella veterana.

E mentre Esclusiva TEAMtalk – scritto prima Rilasciata intervista a Ronaldo – suggerisce che lo Sporting Lisbona sia favorito, da allora il club portoghese ha minimizzato le affermazioni.

Ora, però, secondo iPaperIl passaggio alla Major League Soccer sembra essere nelle carte.

La mossa dà seria fiducia a un accordo da 200 milioni di sterline appena firmato con Apple TV. Secondo quanto riferito, ciò ora darà alle franchigie MLS un serio sostegno finanziario per portare a termine la firma.

E mentre Ronaldo dovrà accettare una riduzione dello stipendio sul suo attuale contratto da 500.000 sterline a settimana, un trasferimento negli Stati Uniti sembra essere un’opzione.

E questo lascia due club come favoriti: Los Angeles Galaxy e Inter Miami.

Il primo è visto come il club più capace di attrarre grandi star. La loro posizione a Hollywood ha attirato molti grandi nomi nel corso degli anni, tra cui Zlatan Ibrahimovic e Steven Gerrard.

Secondo quanto riferito, anche l’Inter Miami, di proprietà della leggenda dello United David Beckham, è in corsa. Come Los Angeles, potrebbero anche offrire a Ronaldo lo stesso stile di vita glamour.

LEGGI DI PIÙ: Cinque motivi per cui Cristiano Ronaldo vuole che il secondo incantesimo al Man Utd finisca dopo l’esplosiva intervista a Piers Morgan

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *