Elizabeth Holmes, fondatrice di Theranos, è stata condannata a 11,25 anni di carcere

Elizabeth Holmes, fondatrice e CEO della fallita società di analisi del sangue Theranos della Silicon Valley, è stata condannata a 11,25 anni di prigione e tre anni di rilascio controllato per crimini finanziari che ha commesso durante l’avventura un tempo ad alta quota.

Holmes è stato anche multato con una valutazione speciale di $ 400 milioni. Holmes deve arrendersi alla custodia il 27 aprile 2023. Holmes dovrebbe presentare ricorso.

Il giudice che presiede il processo e la condanna di Holmes ha affermato che il caso storico, uno dei più seguiti nella storia della Silicon Valley, dovrebbe servire da monito per i fondatori di startup disposti a sovrastimare le capacità del loro prodotto.

“Suppongo che dovremmo fare un passo indietro e chiederci qual è la patologia della frode? È il rifiuto di accettare la responsabilità o di esprimere in qualche modo rimorso?”, ha detto il giudice Edward Davila. “Forse questo è l’avvertimento che va avanti in questo caso”.

Nelle lettere presentate alla corte a sostegno di Holmes, Davila ha osservato che i venture capitalist fanno riferimento al fatto che i fallimenti delle startup sono “normali” e che gli investitori si aspettano di perdere il 90% del denaro che investono.

“Una cosa mancava in quelle lettere… le lettere non dicevano nulla, né sostenevano ‘fallimento per frode'”, ha aggiunto Davila.

L’ex CEO di Theranos Elizabeth Holmes il 18 novembre 2022 a San Jose, in California. Holmes è comparso in tribunale federale per la condanna dopo essere stato condannato per quattro capi di imputazione per frode per presunto coinvolgimento in un piano multimilionario per frodare gli investitori nella sua società Theranos, che offre servizi al laboratorio di analisi del sangue. (Foto di Justin Sullivan/Getty Images)

Prima della sentenza, Davila ha affermato che, in base alle considerazioni delle linee guida sulla condanna degli Stati Uniti, il tribunale ha ritenuto che Holmes dovesse scontare tra gli 11,25 ei 14 anni di carcere. Il calcolo del tribunale della “ragionevole perdita totale” subita dalle vittime identificate della frode ammontava a 121,1 milioni di dollari.

Venerdì, Holmes, 38 anni, è comparso per la condanna nel tribunale distrettuale di San Jose, dove una giuria lo ha ritenuto colpevole a gennaio di tre capi di imputazione per frode telematica e un conteggio di cospirazione. Nel condannare Holmes, la giuria ha scoperto che aveva mentito agli investitori che avevano investito circa 900 milioni di dollari nell’impresa biotecnologica sulla tecnologia e la redditività di Theranos.

Mentre Davila leggeva ad alta voce la sentenza di Holmes in un’aula di tribunale gremita, l’ex amministratore delegato e un tempo tesoro della Silicon Valley era visibilmente incinta del suo secondo figlio con una lunga gonna nera e un blazer. Holmes è stato raggiunto in tribunale dal suo partner, Billy Evans, e sua madre, Noel Holmes.

Prima che la sentenza di Holmes fosse letta, si rivolse all’aula per esprimere il proprio rimorso.

“Sono davanti a te per assumerti la responsabilità di Theranos. Amavo Theranos. Era il lavoro della mia vita. La mia squadra significava il mondo per me. Volevano fare la differenza nel mondo. Sono devastata dai miei fallimenti”, ha detto. “Ogni giorno negli ultimi anni, ho provato un grande dolore per le persone… quelle persone che credevano in noi e quei pazienti. Ho lavorato sodo per servire. Ho dato tutto quello che avevo per provare a costruire… Theranos. Guardando indietro, ci sono così tante cose che avrei fatto diversamente. Ho provato a realizzare il mio sogno molto velocemente”.

SAN JOSE, CALIFORNIA - 18 NOVEMBRE: L'ex CEO di Theranos Elizabeth Holmes (C) arriva alla corte federale con il suo partner Billy Evans (R) e la madre Noel Holmes il 18 novembre 2022 a San Jose, California .  Holmes è comparso in tribunale federale per la condanna dopo essere stato condannato per quattro capi di imputazione per frode per presunto coinvolgimento in un piano multimilionario per frodare gli investitori nella sua società Theranos, che offre servizi al laboratorio di analisi del sangue.  (Foto di Justin Sullivan/Getty Images)

L’ex CEO di Theranos Elizabeth Holmes (C) arriva alla corte federale con il suo partner Billy Evans (R) e la madre Noel Holmes il 18 novembre 2022 a San Jose, California. Holmes è comparso in tribunale federale per la condanna dopo essere stato condannato per quattro capi di imputazione per frode per presunto coinvolgimento in un piano multimilionario per frodare gli investitori nella sua società Theranos, che offre servizi al laboratorio di analisi del sangue. (Foto di Justin Sullivan/Getty Images)

La pena detentiva di Holmes rappresenta circa il 14% del periodo massimo consentito di 80 anni tecnicamente consentito dalle linee guida sulla condanna per i suoi quattro capi di imputazione per frode. Ognuna di queste accuse prevedeva una condanna fino a 20 anni, più $ 250.000 di multa, più la restituzione.

Mentre Holmes dovrebbe fare appello contro la sua condanna, l’udienza di venerdì chiude la caduta multimiliardaria dell’ex superstar della Silicon Valley iniziata nel 2003, quando all’età di 19 anni lasciò la Stanford University con il sogno di democratizzare l’assistenza sanitaria.

Il co-imputato di Holmes, Ramesh “Sunny” Balwani, che era il suo fidanzato quando gestiva Theranos e serviva come presidente e direttore operativo della società, è stato condannato a luglio per 12 accuse di frode simili. La sua condanna è prevista per una data successiva.

Per quasi 15 anni, Holmes ha lavorato instancabilmente per far crescere l’azienda di analisi del sangue, abbagliando gli investitori e promuovendo una tecnologia all’avanguardia che spera possa ridurre la quantità di sangue e le dimensioni delle apparecchiature necessarie per eseguire test di routine.

Tuttavia, lui e Balwani hanno falsamente detto agli investitori che l’analizzatore di sangue proprietario di Theranos potrebbe eseguire test di laboratorio convenzionali da un campione di sangue prelevato da un polpastrello di poche gocce di sangue, piuttosto che i tradizionali volumi più grandi vengono prelevati con i tradizionali prelievi di vene.

Il duo ha anche mentito agli investitori dicendo che la società era redditizia e che la sua tecnologia era stata ampiamente convalidata da molte grandi aziende farmaceutiche.

Le rappresentazioni di Holmes e Balwani hanno anche aiutato Theranos a ottenere una partnership da 140 milioni di dollari con il gigante della farmacia Walgreens, che prevedeva di offrire test Theranos all’interno dei suoi negozi al dettaglio. Ma l’accordo è andato in pezzi perché Holmes e Balwani non sono riusciti a dimostrare che il loro dispositivo di test poteva eseguire circa 200 esami del sangue comuni.

Theranos alla fine è caduto dopo che un rapporto del Wall Street Journal nel 2015 ha rivelato che la società non stava effettivamente eseguendo una serie di esami del sangue da una puntura del dito come aveva sostenuto Holmes.

Tra i quattro verdetti di colpevolezza della giuria ce n’erano tre basati su investimenti nel 2014: $ 38,3 milioni dall’investitore veterano nel settore sanitario Brian Grossman; un investimento di circa 100 milioni di dollari da parte dell’ex ministro dell’Istruzione degli Stati Uniti Betsy DeVos; e un investimento di 6 milioni di dollari da parte del famoso avvocato immobiliare Daniel Mosley, che ha fatto da mentore a clienti facoltosi a Theranos.

Al suo apice, Theranos valeva 9 miliardi di dollari, rendendo Holmes all’epoca la prima donna miliardaria autoprodotta al mondo.

Alexis Keenan è un giornalista legale per Yahoo Finance. Segui Alessio su Twitter @alexiskweed.

Segui Yahoo Finanza su Cinguettio, Facebook, Instagram, Lavagna a fogli mobili, SmartNews, Linkedin, Youtubee reddit.

Trova le quotazioni del mercato azionario in tempo reale e le ultime notizie economiche e finanziarie

Per esercitazioni e informazioni sull’investimento e sul trading di azioni, vedere Cashay

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *