Socceroos vs Francia infortuni e notizie sulla squadra, ultime, Martin Boyle, Ajdin Hrustic

Se non fosse abbastanza ufficiale, l’impegno dello scozzese Harry Souttar nei Socceroos è stato confermato con l’inchiostro.

L’imponente difensore Souttar è tornato all’ovile dei Socceroos dopo più di un anno di assenza a causa di un infortunio al legamento crociato anteriore e crede che sarà pronto per iniziare contro i campioni del mondo in carica della Francia mercoledì (AEDT), nonostante abbia trascorso parecchi minuti sotto il suo meglio.

Il 24enne difensore dello Stoke sfoggia tre nuovi tatuaggi al campo, incluso uno sul braccio per onorare suo fratello maggiore Aaron, tragicamente morto all’età di 42 anni all’inizio di quest’anno a seguito di un incidente in moto Neuron Disease.

“So che alcuni dei ragazzi l’hanno preso, ma ho appena ricevuto il mio numero di berretto e lo stemma sul polpaccio e uno a caso sulla manica”, ha detto Souttar. “Ma mio fratello è morto tre mesi e mezzo fa, quindi lo tengo tra le mie braccia solo per ricordarmi ogni giorno che persona fantastica fosse”.

Guarda i migliori calciatori del mondo ogni settimana con beIN SPORTS on You. Copertura LIVE di Bundesliga, Ligue 1, Serie A, Carabao Cup, EFL e SPFL. Nuovo per te? Inizia oggi la tua prova gratuita >

ARMA SEGRETA: All’interno degli scavi della Coppa del Mondo da $ 1,3 miliardi di Socceroos … e chi classifica le migliori stanze

Il tatuaggio di Harry Souttar di suo fratelloFonte: Getty Images

Souttar è nato e cresciuto in Scozia, ma sua madre è nata in Australia e ha cambiato alleanza due anni fa. Il suo ritorno sembra una grande spinta per i Socceroos su entrambe le estremità del campo. Il 198 cm ha dimostrato di essere una vera minaccia offensiva, dai calci piazzati, con sei gol nelle sue 10 presenze in nazionale.

“Non pensarci… sarà una sfida molto difficile”, ha detto Souttar.

“Sappiamo che sono davvero una buona squadra. Sappiamo, inoltre, di avere così tanta fiducia in noi stessi, così tanta convinzione che possiamo andare là fuori e possiamo fare qualcosa.

“Quindi in termini di me stesso per essere pronto, per quanto riguarda la forma fisica, mi sento benissimo, mi sento bene. Mentalmente, mi sento anche forte.

I CALCIATORI TORNANO IN CAMPO INFERITI MA IL TEMPO STA SCUDENDO

I Socceroos continuano a sudare per la perdita di due dei loro giocatori più importanti, Martin Boyle e Ajdin Hrustic, in vista della resa dei conti in Francia.

I centrocampisti Boyle (ginocchio) e Hrustic (caviglia) hanno giocato un lavoro leggero su un campo separato dalla squadra di allenamento principale di Socceroos a Doha sabato sera.

Sebbene sia un passo nella giusta direzione, il tempo sta per scadere se la coppia deve esibirsi contro i campioni in carica, anche se è possibile che lavoreranno con la squadra di Arnold quando l’allenamento sarà chiuso dai media.

I giocatori australiani partecipano a una sessione di allenamento presso l’Aspire Academy di Doha.Fonte: AFP

L’attaccante Jamie Maclaren è ottimista sulla disponibilità della coppia.

“Ho visto Boyley correre ieri appena fuori dalla finestra della mia camera da letto e anche Ajden”, ha detto Maclaren. “Ai miei occhi hanno un bell’aspetto, ma penso che lo staff medico chiamerà quando potrà.

“Ma sono due grandi giocatori per noi e giocatori entusiasmanti e giocatori che hanno giocato un ruolo importante negli ultimi quattro anni. E da dove mi trovo ora, penso che andranno bene”.

LEGGI DI PIÙ

‘OGGI MI SENTO GAY, disabile’: il presidente della FIFA criticato per il monologo ‘notevolmente deluso’

DIRE ADDIO AL DORMIRE: Programma completo della Coppa del Mondo con gli orari AEDT e quando giocano i Socceroos

Gli australiani nati in Africa sono pronti a ispirare | 03:12

LA STELLA FRANCESE HA FATTO LA SUA RICERCA

La Francia continua a sottolineare che non prenderà alla leggera i Socceroos e cerca di saperne di più sugli uomini di Graham Arnold.

Il centrocampista Youssouf Fofana e il difensore Axel Disasi sono stati gli ultimi ad avvertire del pericolo rappresentato da una nazione che hanno battuto di poco per 2-1 in Russia quattro anni fa.

“Sappiamo che l’Australia ha grandi attributi fisici e sono una squadra davvero forte e stanno insieme”, ha detto Disasi.

“Dobbiamo fare bene la partita perché siamo primi nel torneo… e non ci sono squadre piccole o grandi squadre. Sta a noi giocare bene”.

Arriva dopo che le stelle Olivier Giroud e il difensore Lucas Hernandez hanno lanciato avvertimenti simili, anche se il primo ha ammesso di non sapere molto dell’attuale squadra di Socceroos.

Tuttavia, Fofana sembra aver fatto le sue ricerche.

“La squadra è una squadra compatta, tornano molto velocemente in transizione e sono molto bravi nei duelli”, ha detto Fofana.

I francesi Kingsley Coman e Youssouf Fofana (a destra) in allenamento in Francia.Fonte: Getty Images

“Penso che siano 38 o 39 nella classifica FIFA, non una squadra da prendere alla leggera. Loro sono una squadra importante… sarà una vera sfida batterli.

Il difensore dei Socceroos Aziz Behich insiste che i giocatori australiani non sono preoccupati per ciò che la Francia fa e non sa.

“Dipende da loro come si preparano”, ha detto il veterano terzino sinistro. “Dobbiamo solo preoccuparci di noi stessi.

“Penso che li abbiamo già affrontati sulla scena mondiale e che ci vogliano credere o no, abbiamo dato loro una partita difficile. Quindi non è diverso, lo è, ma teniamo basso il rumore quando siamo in campo tra queste quattro mura, crediamo come squadra in quello che possiamo fare”.

Behich ha rivelato l’attenzione dei Socceroos per l’attenzione ai dettagli e il desiderio di “punire” la Francia.

“A volte sono i dettagli più fini che fanno la differenza e dobbiamo assicurarci che in questa Coppa del Mondo otteniamo i dettagli più fini … vogliamo fare la punizione in questa Coppa del Mondo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *