Mondiali 2022: il presidente della FIFA Infantino ‘è in una buca e dovrebbe smettere di scavare’ – live | Mondiali 2022

Il primo ministro gallese Mark Drakeford ha risposto a Infantino

I primi segnali di ricaduta dal discorso di Infantino è venuto il primo ministro gallese, Mark Drakeford. Ecco che cosa aveva da dire:

Ho avuto due pensieri quando ho sentito quei commenti. Prima di tutto, penso che ci sia un punto serio nell’essere disposti a esaminare la nostra storia. Il Galles è un paese aperto e inclusivo in cui i diritti delle persone sono davvero importanti per noi. Ma non è sempre così. Nella nostra storia, abbiamo avuto momenti in cui le cose che abbiamo fatto, comprese le cose che abbiamo fatto in altre parti del mondo, non sono coerenti con il tipo di credenze e standard che abbiamo oggi. Quindi prendere un momento per riflettere sulle nostre storie, non è un momento sprecato.

Il secondo pensiero che ho avuto ascoltando ciò che è stato detto è stato quello di ricordarmi la prima legge dei buchi di Healy. Poche persone ricorderanno Denis Healey, il grande politico laburista. E la sua prima legge dei buchi è quando sei in uno, smetti di scavare.

(via Reuters)

The first signs of fallout from Infantino’s speech come from the Welsh first minister, Mark Drakeford. Here’s what he has to say:

“,”elementId”:”67cf7aa6-ddc2-47ab-904a-5c22b216c6c0″},{“_type”:”model.dotcomrendering.pageElements.BlockquoteBlockElement”,”html”:”

\n

I had two thoughts when I heard those comments. First of all, I think there is a serious point about being prepared to review our own history. Wales is an outward-looking, inclusive nation where people’s rights really matter to us. But it wasn’t always like that. In our own history, we have had times when things that we have done, including things that we have done in other parts of the world, wouldn’t measure up to the sorts of beliefs and standards that we hold ourselves to today. So to take a moment to reflect on our own histories, it’s not a moment wasted.

\n

The second thought I had listening to what was said was to remind me of Healy’s first law of holes. Some people will remember Denis Healey, the great labour politician. And his first law of holes was when you’re in one, stop digging.

\n

“,”elementId”:”d8d85420-900f-41ab-8ac2-32cdd76c0bce”},{“_type”:”model.dotcomrendering.pageElements.TextBlockElement”,”html”:”

(via Reuters)

“,”elementId”:”2e9acc22-06a0-4fc6-8d49-95fd97276230″}],”attributes”:{“pinned”:true,”keyEvent”:true,”summary”:false},”blockCreatedOn”:1668936481000,”blockCreatedOnDisplay”:”04.28 EST”,”blockLastUpdated”:1668937302000,”blockLastUpdatedDisplay”:”04.41 EST”,”blockFirstPublished”:1668936731000,”blockFirstPublishedDisplay”:”04.32 EST”,”blockFirstPublishedDisplayNoTimezone”:”04.32″,”title”:”Welsh first minister Mark Drakeford reacts to Infantino”,”contributors”:[],”primaryDateLine”:”Sun 20 Nov 2022 05.03 EST”,”secondaryDateLine”:”First published on Sun 20 Nov 2022 03.17 EST”},{“id”:”6378fcd38f08958e0f818cf2″,”elements”:[{“_type”:”model.dotcomrendering.pageElements.TextBlockElement”,”html”:”

“It will be the best World Cup ever – of course.” Those the words of Gianni Infantino about an event marred before a ball has been kicked by criminality, corruption and death – and yet somehow the least contentious statement of yesterday’s grand address. (More on that shortly.)

“,”elementId”:”faa25ed3-d1c6-4e53-bbbf-a58c6f92f049″},{“_type”:”model.dotcomrendering.pageElements.TextBlockElement”,”html”:”

Today, at least, we’ll get to put his theory to the test. That’s right: 12 years after the World Cup was awarded to Qatar in a decision that left even David Beckham lost for words, the day is finally here and it looks like we’re actually going through with it.

“,”elementId”:”0fd6fde1-d661-420a-a9c5-fc71ed861f76″},{“_type”:”model.dotcomrendering.pageElements.TextBlockElement”,”html”:”

“Focus on the football” is another favourite Infantino directive. We can do a bit of that this afternoon, when the hosts face Ecuador at the gleaming new Al Bayt Stadium. And if the prospect of the planet’s 44th and 50th best international sides locking horns wasn’t enough for you, there’ll be a lavish opening ceremony beforehand featuring K-pop superstar Jeon Jungkook and nay-pop superstars the Black Eyed Peas.

“,”elementId”:”df6b9045-9837-45ff-93db-de0445eafbc0″},{“_type”:”model.dotcomrendering.pageElements.TextBlockElement”,”html”:”

But before then we will have an uninterrupted stream of news, previews, buildup, correspondence, interviews, debates, squabbles, quibbles, protestations, trivia, reminiscences, hopes, dreams and regrets from this strangest of World Cups … plus a bit of football, too. Got any of the above? Please send them through via email.

“,”elementId”:”b70811d9-f5ed-4951-9b45-3acde877848e”},{“_type”:”model.dotcomrendering.pageElements.TextBlockElement”,”html”:”

So kick back, crack open a Bud Zero, and stay tuned for live updates from day one of Qatar 2022.

“,”elementId”:”8e79ab1d-1779-48e0-b9d8-dd74322802cf”}],”attributes”:{“pinned”:false,”keyEvent”:true,”summary”:false},”blockCreatedOn”:1668932227000,”blockCreatedOnDisplay”:”03.17 EST”,”blockLastUpdated”:1668931976000,”blockLastUpdatedDisplay”:”03.12 EST”,”blockFirstPublished”:1668932227000,”blockFirstPublishedDisplay”:”03.17 EST”,”blockFirstPublishedDisplayNoTimezone”:”03.17″,”title”:”Preamble”,”contributors”:[],”primaryDateLine”:”Sun 20 Nov 2022 05.03 EST”,”secondaryDateLine”:”First published on Sun 20 Nov 2022 03.17 EST”}],”filterKeyEvents”:false,”format”:{“display”:0,”theme”:2,”design”:10},”id”:”key-events-carousel-mobile”}”>

Eventi principali

Ruben Neves sa dove viene imburrato il suo pane. Ecco il centrocampista del Portogallo su You Know Who: “Da quello che ho visto in allenamento, è in una forma fantastica. “Non è preoccupato per noi, sappiamo molto bene come squadra su cosa dobbiamo lavorare affinché ogni singolo si distingua il giorno della partita. Se saremo bravi come squadra, Cristiano sarà fenomenale”.

I ragazzi. Foto: José Sena Goulão/EPA

Antonio Rudiger spera che la Germania possa andare lontano. Lo direbbe, no?

Nel frattempo, torniamo alla Premier League del Nord:

61 | Just managed to catch Thompson on his way back in – an away fan has apparently urinated in his water bottle, and then when Thompson has squirted it at said 'fan' after finding out, he's been sent off. (0-0)

— Warrington Town FC (@theyellows) November 19, 2022

\n”,”url”:”https://twitter.com/theyellows/status/1594002442169061377?s=20&t=NHMavM5Efd9Fiz7VpYYAtg”,”id”:”1594002442169061377″,”hasMedia”:false,”role”:”inline”,”isThirdPartyTracking”:false,”source”:”Twitter”,”elementId”:”99de2c99-b5e1-452a-87c5-0f3294e011f5″}}”>

61 | Thompson è stato catturato solo sulla via del ritorno: un tifoso in trasferta apparentemente ha fatto pipì nella sua bottiglia d’acqua, e poi quando Thompson ha schizzato contro detto “tifoso” dopo averlo scoperto, è stato espulso. (0-0)

— Warrington Town FC (@theyellows) 19 novembre 2022

Il primo ministro gallese Mark Drakeford ha risposto a Infantino

I primi segnali di ricaduta dal discorso di Infantino è venuto il primo ministro gallese, Mark Drakeford. Ecco che cosa aveva da dire:

Ho avuto due pensieri quando ho sentito quei commenti. Prima di tutto, penso che ci sia un punto serio nell’essere disposti a esaminare la nostra storia. Il Galles è un paese aperto e inclusivo in cui i diritti delle persone sono davvero importanti per noi. Ma non è sempre così. Nella nostra storia, abbiamo avuto momenti in cui le cose che abbiamo fatto, comprese le cose che abbiamo fatto in altre parti del mondo, non sono coerenti con il tipo di credenze e standard che abbiamo oggi. Quindi, prendere un momento per riflettere sulle nostre storie, non è un momento sprecato.

Il secondo pensiero che ho avuto ascoltando ciò che è stato detto è stato quello di ricordarmi la prima legge dei buchi di Healy. Poche persone ricorderanno Denis Healey, il grande politico laburista. E la sua prima legge dei buchi è quando sei in uno, smetti di scavare.

(via Reuters)

Nel caso te lo fossi perso ieri sera – Karim Benzema diventa una scelta automatica per la Coppa del Mondo infortunati XI. Di quella squadra, povera vecchia Francia, faranno parte anche N’Golo Kante e Paul Pogba. Fortunatamente hanno ancora davanti la coppia adorante Mbappé-Giroud. Fraternità!

Fatto divertente: Raheem Sterling ha fatto il suo debutto in Inghilterra al fianco di Leon Osman, Steven Caulker e Carl Jenkinson. Dieci anni dopo, è una figura di spicco della squadra e combatte con i giovani arrivati ​​per un posto nell’XI di Southgate. È fuori forma ma domani è ancora nella mia squadra, davanti a Grealish e Rashford. Voi?

Ad alcuni viene insegnato che il discorso di Gianni ieri aveva una sorprendente somiglianza con quello che ha fatto l’ex governatore di New York Andrew Cuomo dal 2017. Pensiero geniale?

As a New Yorker, I am a Muslim. I am a Jew. I am Black. I am gay. I am a woman seeking to control her body. We are one New York​. pic.twitter.com/peOL9x2ltl

— Archive: Governor Andrew Cuomo (@NYGovCuomo) January 29, 2017

\n”,”url”:”https://twitter.com/NYGovCuomo/status/825819936371142656?s=20&t=qQDomtgb5Xh49wP9LkJzIw”,”id”:”825819936371142656″,”hasMedia”:false,”role”:”inline”,”isThirdPartyTracking”:false,”source”:”Twitter”,”elementId”:”e75ffe3c-e198-4c16-bbc8-92f0de71295f”}}”>

Come newyorkese, sono musulmano. Sono un ebreo. Sono nero. Sono omosessuale. Sono una donna che cerca di prendere il controllo del proprio corpo. Siamo un newyorkese. pic.twitter.com/peOL9x2ltl

— Archivio: Governatore Andrew Cuomo (@NYGovCuomo) 29 gennaio 2017

La gestione del Brasile di una Coppa del Mondo – il lavoro più difficile nel calcio? Fortunatamente, il loro attuale capo sembra avere una prospettiva sana. “Che vinciamo o no, voglio essere in pace”, ha detto Tite. “Pace con me stesso. Questo è il mio grande desiderio”.

Qualcosa mi dice quel senso di pace interiore potrebbe essere più facile da trovare dal podio dei campioni il 18 dicembre. Leggi l’intervista completa qui:

Mondiale del Galles inizierà domani sera. Qui, l’ex esterno Terry Medwin ricorda la prima – e ultima – eliminazione del paese dal torneo, quando fu eliminato da uno sconosciuto 17enne di nome Pelé:

Ora è il momento. È il discorso di Infantino? “Ora mi sento del Qatar”, ha detto ieri il 52enne italo-svizzero. “Adesso mi sento arabo. Ora mi sento africano. Ora mi sento gay. Ora mi sento disabile. Adesso mi sento un lavoratore migrante”.

No, a quanto pare, una parodia alla Gervais della moderna politica dell’identità, ma invece un serio appello all’apertura mentale e all’unità in quest’epoca di contestazione. Ecco il nostro rapporto, ecco il punto di vista di Barney Ronay, e qui c’è il nostro fact check interno su ciò che è stato detto esattamente. Siamo troppo severi con Gianni, o c’è un granello di un punto mezzo decente espresso maldestramente da qualche parte? I pensieri sono i benvenuti.

Cominciamo con un po’ di ascolto domenicale:

Preambolo

“Questo sarà il miglior Mondiale di sempre – ovviamente.” Quelle erano le parole di Gianni Infantino su un evento rovinato prima che un pallone venisse calciato da criminalità, corruzione e morte – e in qualche modo la dichiarazione meno controversa del grande discorso di ieri.

Ora, almeno, testeremo la sua teoria. Esatto: 12 anni dopo che la Coppa del Mondo è stata assegnata al Qatar con una decisione che ha lasciato senza parole anche David Beckham, il giorno è finalmente arrivato e sembra che ci stiamo davvero impegnando.

“Focus sul calcio” è un’altra direttiva preferita di Infantino. Possiamo farlo questo pomeriggio, quando i padroni di casa affronteranno l’Ecuador al nuovo scintillante Al Bayt Stadium. E se la prospettiva della 44a e 50a migliore squadra internazionale del pianeta che si esibisce non è abbastanza per te, ci sarà prima una sontuosa cerimonia di apertura con la superstar del K-pop Jeon Jungkook e le superstar del pop Black Eyed Peas.

Ma questo è nuovo avremo un flusso ininterrotto di notizie, anticipazioni, accumuli, lettere, interviste, dibattiti, battibecchi, cavilli, proteste, curiosità, reminiscenze, speranze, sogni e rimpianti da questo più strano dei Mondiali… più un po’ di calcio, troppo. C’è qualcuno di quanto sopra? Si prega di inviarli via e-mail.

Quindi girati, apri una Bud Zeroe rimanete sintonizzati per gli aggiornamenti in tempo reale dal primo giorno del Qatar 2022.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *