Thailandia e Singapore firmano accordi per approfondire la cooperazione economica

Thailandia e Singapore hanno firmato diversi accordi volti ad approfondire le relazioni economiche bilaterali. Il memorandum d’intesa riguarda, tra gli altri, il turismo, la proprietà intellettuale, la sostenibilità e il commercio di carne.


Thailandia e Singapore hanno recentemente firmato una serie di accordi su varie questioni economiche, rafforzando la cooperazione commerciale e di investimento tra i due paesi.

I ministri della Thailandia e di Singapore hanno mediato gli accordi in occasione della sesta riunione ministeriale sulle relazioni economiche rafforzate Singapore-Thailandia (STEER) tenutasi a Bangkok nell’ottobre 2022. Gli accordi riguardano diverse questioni, tra cui il commercio e la proprietà intellettuale, e si propongono di espandere ulteriormente il sempre più stretto legami economici tra Thailandia e Singapore.

Rafforzare la cooperazione economica

I ministri thailandesi e di Singapore che hanno partecipato alle riunioni ministeriali di STEER hanno firmato o facilitato la firma di un memorandum di cooperazione (MoC) e di quattro memorandum d’intesa (MoU).

Gli accordi sono tra agenzie governative, associazioni di settore o società private. Questi sono riassunti di seguito.

Proprietà intellettuale

Il Dipartimento per la proprietà intellettuale della Thailandia e l’Ufficio per la proprietà intellettuale di Singapore hanno firmato un MoC e il piano di lavoro per l’attuazione 2022-2024 per approfondire la cooperazione bilaterale sulla proprietà intellettuale. Nell’ambito della cooperazione, le due parti istituiranno un programma pilota bilaterale di ricerca ed esame collaborativo (S&E) per aiutare gli imprenditori e gli innovatori in Thailandia e Singapore a ottenere una protezione della proprietà intellettuale più rapida.

commercio di carne

La Thai Broiler Processing Exporters Association (TBA) e la Meat Traders Association di Singapore (MTA) hanno firmato un protocollo d’intesa sul commercio di pollame. Cioè, le due entità hanno concordato di cooperare su carne di pollame refrigerata e congelata e altri prodotti trasformati e di facilitare il commercio e regolamenti flessibili sulle importazioni.

Inoltre, l’Associazione dei produttori e trasformatori di suini per l’esportazione della Thailandia (SPEA) e MTA hanno firmato un protocollo d’intesa sul commercio di carni suine. Questo accordo promuove la cooperazione nel settore delle carni suine refrigerate e congelate, nonché l’espansione delle reti di approvvigionamento e il miglioramento della qualità del prodotto.

Manutenzione

La thailandese Kaset Thai International Sugar Corporation (KTIS) e Evercomm e Bureau Veritas (BV) di Singapore hanno firmato un protocollo d’intesa sulle iniziative di monitoraggio relative alla divulgazione ambientale, ai rapporti di conformità, alla roadmap di sviluppo net zero e alla verifica dei crediti di carbonio.

Moto elettriche

La thailandese PTT Oil and Retail (PTTOR) e la Singapore SLEEK EV hanno firmato un protocollo d’intesa per esplorare il business dei veicoli elettrici a due ruote e delle motociclette, nonché le relative opportunità.

Turismo

I ministri hanno concordato di istituire una task force per il turismo crocieristico, che mirerà a sviluppare una tabella di marcia sulle iniziative bilaterali per guidare il turismo crocieristico tra Singapore e la Thailandia. Le due parti mirano a finalizzare la composizione del gruppo della task force entro dicembre 2022. Il Ministero del turismo e dello sport della Thailandia (MOTS) e il Singapore Tourism Board lavoreranno insieme per creare i termini di riferimento della task force.

Approfondire i legami economici

I nuovi accordi firmati da Thailandia e Singapore non cambieranno in modo significativo il rapporto tra i due paesi ma rappresentano una cooperazione bilaterale continua in diversi campi, dal commercio alla regolamentazione.

Oltre agli accordi sopra riassunti, i ministri della Thailandia e di Singapore hanno convenuto di approfondire le loro relazioni bilaterali in diversi altri settori. Questi includono la facilitazione del commercio e degli investimenti, il trasporto aereo e la cooperazione nel turismo, l’economia digitale, l’innovazione e la sostenibilità.

Gli accordi sono gli ultimi di una serie di accordi tra Thailandia e Singapore. Nel giugno 2022, i due paesi hanno firmato un protocollo d’intesa per cooperare nell’economia digitale. Questo protocollo d’intesa ha enfatizzato la cooperazione in otto aree; significato:

  • Trasformazione digitale;
  • commercio elettronico;
  • Combatti le notizie false;
  • Big data e servizi cloud;
  • Protezione dei dati personali;
  • sicurezza informatica;
  • Investimenti nella Digital Valley thailandese e nell’Internet of Things Institute di Corridoio economico orientale; e
  • Competenze digitali e alfabetizzazione.

Thailandia e Singapore hanno precedentemente firmato un protocollo d’intesa sull’economia digitale nel luglio 2021. Questo protocollo d’intesa ha enfatizzato la cooperazione per migliorare la connettività digitale, promuovere flussi di dati transfrontalieri, sviluppare talenti e manodopera tecnologica, collaborazione nella sicurezza informatica ed esplorare collaborazioni in tecnologie emergenti come l’intelligenza artificiale e internet 5G.

Un rapporto complementare

Thailandia e Singapore hanno economie altamente complementari, il che spiega lo slancio delle loro relazioni bilaterali. Singapore lo è Il principale centro finanziario del sud-est asiatico e una base popolare per gli investitori stranieri per creare le loro sedi regionali. Nel frattempo, la Thailandia è la seconda economia più grande dell’ASEAN e a principale paese produttore di esportazioni.

Le relazioni economiche Thailandia-Singapore sono significative. A partire dal 2020, Singapore è il più grande investitore straniero in Thailandia, con un investimento di 1,8 miliardi di dollari. In totale, Singapore aveva 24,9 miliardi di dollari di stock di investimenti diretti in Thailandia entro la fine del 2020, concentrati nei servizi finanziari e assicurativi, nella produzione, nel commercio all’ingrosso e al dettaglio e nel settore immobiliare.

Entro il 2021, Thailandia e Singapore avranno 34,1 miliardi di dollari di S$ (24,8 miliardi di dollari USA) nel commercio bilaterale, con un aumento del 3,6% su base annua. Nella prima metà del 2022, il commercio bilaterale ha raggiunto i 21,6 miliardi di dollari di Singapore (15,7 miliardi di dollari), con un aumento del 31,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Le principali esportazioni thailandesi a Singapore includono gemme e gioielli, oro grezzo, petrolio raffinato, circuiti stampati, apparecchiature e componenti per computer e altri prodotti industriali. Le esportazioni di Singapore in Tailandia sono guidate da apparecchiature e parti di computer, prodotti chimici, petrolio raffinato, circuiti stampati, gioielli, gemme, lingotti e oro.

La natura degli accordi indica la disponibilità del governo thailandese ad adottare alcune delle migliori pratiche di Singapore per promuovere gli investimenti e una regolamentazione efficiente. Legami progressivamente più stretti tra i due paesi miglioreranno la capacità della Thailandia di migliorare la propria economia verso l’innovazione e i servizi, mentre Singapore – e gli investitori stranieri con sede lì – beneficeranno dell’accesso a un’importante economia regionale.

Lettura correlata


Chi siamo

Il briefing ASEAN è stato prodotto da Dezan Shira & Associates. La società assiste investitori stranieri in tutta l’Asia e mantiene uffici in tutta l’area ASEAN, tra cui Singapore, Hanoi, Ho Chi Minh City e Da Nang in Vietnam, Monaco ed Esen in Germania, Boston e Salt Lake City negli Stati Uniti, Milano, Conegliano , e Udine in Italia, oltre a Jakarta, e Batam in Indonesia. Abbiamo anche società partner in Malesia, Bangladesh, Filippine e Tailandia, nonché le nostre pratiche in Cina e India. Contattaci all’indirizzo asia@dezshira.com o visita il nostro sito Web all’indirizzo www.dezshira.com.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *