Dovremmo affrontare la nostra correzione con un mutuo a tasso fisso?

Si stima che circa il 75% dei mutui nel Regno Unito siano a tasso fisso, secondo la FCA. Ma ci sono altre opzioni. Foto: Getty

Con l’aumento dei tassi di interesse, è tempo di guardare ad altri tipi di mutui?

Si stima che circa il 75% dei mutui nel Regno Unito siano a tasso fisso, secondo la Financial Conduct Authority.

Ciò non sorprende visto il tasso di base precedentemente basso della Banca d’Inghilterra ma, man mano che aumenta, i tassi ipotecari variabili e i nuovi prodotti ipotecari innovativi sono destinati ad aumentare di popolarità.

“Per molto tempo, il dilemma nella consulenza sui mutui non è se fissare il tasso, ma per quanto tempo”, afferma Tom Woodall, consulente per mutui e protezione, presso Prosperity Wealth Ltd.

“Oggi stiamo affrontando un’era in cui i tassi fissi sono aumentati notevolmente a causa di vari fattori e, pertanto, è necessario prendere in considerazione altri tipi di mutuo per i clienti che cercano un acquisto di proprietà o un mutuo”.

Leggi di più: Proprietà: 8 case che si guadagnano da vivere

I mutui a tasso variabile sono disponibili in molte forme diverse e non offrono la sicurezza che si ottiene da un mutuo a tasso fisso.

“Abbiamo tutti atteggiamenti diversi nei confronti del rischio, quindi dovremmo esaminare tutte le opzioni disponibili e non solo i tassi fissi, per aiutarci a fare scelte informate”, ha affermato Mark Humphrey, direttore di MHC Mortgages.

Quindi quali altri mutui ci sono là fuori?

Tracker e mutui scontati

I mutui tracker seguono un tasso leggermente superiore al tasso base della Banca d’Inghilterra, mentre i mutui discount sono simili ma seguono un tasso inferiore di un punto percentuale al tasso variabile standard (SVR) dell’istituto di credito.

Possono aumentare o diminuire, ma il tasso del tracker è fissato separatamente dalla Banca d’Inghilterra, mentre il tasso di sconto è fissato dall’istituto di credito.

Per questo entrambi comportano un elemento di rischio, ma presentano anche dei vantaggi.

“I mutui scontati e tracker sono generalmente più economici ora e, se il tuo budget è in grado di gestire eventuali aumenti dei tassi e ritieni che i tassi aumenteranno/inizieranno a diminuire, allora questi prodotti potrebbero essere adatti a te”, ha affermato Polly Gilbert, di Tembo.

Leggi di più: I prezzi delle case nel Regno Unito scenderanno nel 2023 a causa dell’aumento dei tassi ipotecari – RICS

“Mentre la maggior parte degli istituti di credito ha rivalutato i propri mutui a tasso variabile, i clienti riconoscono che gli SVR e il tasso di base dovranno aumentare in modo significativo per soddisfare l’attuale mercato a tasso fisso”, ha affermato Woodall.

Oltre a costi inferiori, questi tipi di mutui hanno altri vantaggi.

“Con i mutui a tasso di inseguimento, generalmente non ci sono costi di pagamento anticipato”, afferma Woodall.

“Ciò ha portato all’emergere di una mentalità ‘switch to fix’ in tutto il mercato… utilizzando un prodotto tracker con costi mensili inferiori e senza spese di pagamento anticipato mentre il tasso della Banca d’Inghilterra è attentamente monitorato. Come contingenza, il piano è di passare a un tasso fisso se il tasso della Banca d’Inghilterra fluttua e spinge i pagamenti mensili oltre il budget”.

C’è il rischio qui, tuttavia, che se i tassi della Banca d’Inghilterra sono troppo alti, anche un accordo a tasso fisso andrà oltre ciò che il cliente può permettersi.

In generale, l’accessibilità economica è fondamentale quando si sottoscrivono questi tipi di mutui.

“Il pericolo qui è quando un consulente consiglia un tracker o una tariffa scontata con un costo mensile vicino al budget mensile massimo del cliente”, afferma Woodall.

“È probabile che vedremo ulteriori aumenti in entrambe le tariffe corrispondenti e quindi il pagamento mensile potrebbe superare il budget del cliente. Nella peggiore delle ipotesi, i clienti potrebbero non essere in grado di pagare il mutuo e rischiare la possibilità che il prestatore rientri in possesso della loro casa”.

La gente guarda le proprietà residenziali esposte in vendita nella vetrina di un agente immobiliare a Londra il 30 settembre 2022. (Foto di ISABEL INFANTES / AFP) (Foto di ISABEL INFANTES/AFP via Getty Images)

Con l’aumento dei tassi di interesse, è tempo di guardare ad altri tipi di mutui? Foto: Isabel Infantes/AFP via Getty Images)

Mutui coperti

I mutui con tetto sono un altro tipo di mutuo a tasso variabile.

Simile a un tracker, il tuo tasso tiene traccia del tasso base fissato dalla Banca d’Inghilterra e può salire e scendere, ma non può superare un “cap” impostato.

“[They were] popolari nei primi anni 2000, ma sono scomparsi quando i tassi fissi sono diventati più economici di molti tassi variabili”, ha detto Humphrey. “Non sono ampiamente disponibili, ma potremmo iniziare a vederli riemergere. introdotto.”

I mutui con tetto sono spesso più economici dei tassi fissi e hai il vantaggio e la tranquillità che il tuo tasso non supererà il tetto.

Mutuo compensato

Questi mutui ti consentono di utilizzare i tuoi risparmi per il saldo del mutuo, quindi paghi meno interessi complessivi.

Non guadagnerai interessi sui tuoi risparmi e, in un momento in cui i tassi di interesse sono in aumento, non è fantastico, ma avrai un facile accesso ai tuoi soldi ed è un modo efficiente dal punto di vista fiscale per utilizzare i tuoi risparmi accumulati.

Leggi di più: Cosa devi sapere sull’acquisto di proprietà all’estero

Tuttavia, ci sono degli svantaggi: i tassi di interesse sono generalmente un po’ più alti e ci sono poche opzioni a tasso fisso disponibili. Detto questo, “quelli con risparmi, anche di poche migliaia di sterline, possono fare la differenza”, ha detto Humphrey.

Mutui agevolati per la famiglia

Ci sono anche nuovi prodotti ipotecari in arrivo sul mercato.

“Con la proprietà della casa nel Regno Unito che continua a essere fuori dalla portata di molti acquirenti per la prima volta, i mutui garantiti dalla famiglia diventeranno sicuramente popolari nel 2023”, ha affermato Gilbert. “I mutui che aumentano il reddito e i depositi stanno già aiutando centinaia di persone a sbloccare la ricchezza generazionale”.

Questi mutui sono adatti a coloro che hanno famiglie disposte ad aiutarli a salire sulla scala della proprietà, “usando il loro reddito per una richiesta di mutuo e/o sbloccando il capitale di una proprietà esistente verso il deposito dell’acquirente”, ha affermato Gilbert.

Gli svantaggi sono che molte persone non hanno una famiglia in grado di sostenerle, il che può solo esacerbare la disuguaglianza.

I mutui green premiano chi passa a case a basso consumo energetico o chi rende la propria abitazione più green.  Foto: Getty

I mutui green premiano chi passa a case a basso consumo energetico o chi rende la propria abitazione più green. Foto: Getty

Mutui verdi

I mutui green premiano chi passa a case a basso consumo energetico o chi rende la propria abitazione più green.

Questo viene fatto offrendo un tasso di interesse più basso o tramite cashback sul loro mutuo.

“I mutui verdi sono un’opzione straordinaria per le persone appassionate di sostenere il cambiamento climatico e, in cambio, di garantire un tasso più basso, ma, per alcuni, i costi di costruzione di una casa veramente efficiente dal punto di vista energetico possono essere molto difficili dal punto di vista finanziario”, ha affermato Gilbert .

Mentre i tassi fissi sono sempre in rialzo, il minibudget ha accelerato questo cambiamento e reso più appetibili il tasso variabile e gli altri mutui.

“Nel complesso, il panorama dei prestiti è diventato più diversificato e più complesso”, ha affermato Woodall. “È tempo che i consulenti ipotecari siano consulenti e si assicurino di spiegare la gamma di opzioni disponibili ai propri clienti”.

Guarda: Di quanti soldi ho bisogno per comprare una casa?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *