L’aggiornamento 1.26 di Gran Turismo 7 presenta il circuito Michelin Raceway Road Atlanta – PlayStation.Blog

Giocatori di Gran Turismo! L’aggiornamento 1.26 per Gran Turismo 7 arriva questo 23 novembre alle 22:00 PST* (24 novembre alle 6:00 GMT / 15:00 JST).


Sono state aggiunte tre nuove entusiasmanti auto

BMW M2 Competizione ’18
Un FR hard-boiled che nasconde nel suo corpo compatto il potere di un demone.

La BMW Serie 2 coupé è popolare come compatta a trazione posteriore ad alte prestazioni. La BMW M2 Competition è una macchina estrema che riempie lo stesso vano motore con il motore 3L twin-turbo inline-6 ​​’S55′ della M3 e della M4. La prima cosa che noterai è la seducente carrozzeria. Con i suoi paraurti sporgenti, l’esterno è l’epitome della velocità. Sebbene sia lungo solo 4.475 mm, ha quasi le stesse dimensioni dell’E36 M3. Sia in città che su strade tortuose, l’auto offre un incredibile senso di controllo, come se i nervi del guidatore avessero raggiunto gli angoli più remoti del corpo. Il motore S55 offre una potenza massima di 404 CV con una coppia massima di 56,1 kgfm. Anche contro la lunga storia di BMW di motori a 6 cilindri in linea ad alte prestazioni, questo modello ha prestazioni eccezionali ad alti regimi e, man mano che la spinta viene fuori, la sua potenza esplosiva.

Ford Sierra RS 500 Cosworth ’87
Un capolavoro messo a punto da Cosworth che ha dominato le corse automobilistiche da turismo

La Sierra era un’auto familiare abbastanza standard con una carrozzeria a due volumi aerodinamica, prodotta da Ford Europe a partire dal 1982. Ma nel 1985, l’impressione che gli appassionati di auto avevano della Sierra è cambiata radicalmente. Questo perché la famosa Cosworth ha aggiunto alla selezione la Sierra RS Cosworth, nota agli appassionati come “Cossie”. La Sierra RS Cosworth è alimentata da un 4 cilindri in linea da 2 litri messo a punto da 203 CV con DOHC e turbocompressore. Il telaio è stato rinforzato e l’esterno è stato aggiornato con estensioni del parafango e un grande spoiler posteriore. Un anno dopo, la sua potenza è stata ulteriormente aumentata a 223 CV e una Sierra RS 500 Cosworth limitata a 500 unità è stata aggiunta alla gamma, con un motore potenziato per l’uso da corsa e migliori dettagli aerodinamici. E, naturalmente, tutti questi miglioramenti sono stati sviluppati per le corse automobilistiche da turismo. Dal 1988 al 1990, Sierra ha vinto una serie di titoli di campionato nella categoria Gruppo internazionale in paesi come Germania, Regno Unito, Australia, Giappone e Nuova Zelanda.

Nissan Silvia K’s Aero (S14) ’96
Il grado superiore S14 aggiunge uno spoiler posteriore e un volante rivestito in pelle.

La S14 Silvia ha debuttato nell’ottobre 1993 come successore del modello S13 di grande successo e con una nuova carrozzeria più grande Nissan sperava di continuare il successo precedente. La S14 è larga 1.730 mm rispetto ai 1.690 della S13 e anche la carreggiata è stata aumentata di conseguenza. Il nuovo modello è più lungo di 30 mm a 4.500 mm e più alto di 5 mm a 1.295 mm per un corpo complessivamente più grande. Le linee più morbide del disegno della carrozzeria risaltano anche la larghezza della vettura. Il modello di grado K dispone anche di ruote da 16 pollici di serie. Il motore è una versione risintonizzata della serie SR20 della S13. Il modello K di grado superiore è dotato di un turbocompressore intercooler e produce 14 CV in più rispetto alla generazione precedente a 216 CV/28 kgfm con i modelli Q e J aspirati che producono 157 CV/19,2 kgfm. Anche la struttura delle sospensioni di base è ripresa dalla S13 che utilizza montanti anteriori con un sistema multilink nella parte posteriore. L’auto è disponibile anche con il sistema di sterzo elettronico della ruota posteriore “Super HICAS”. Nel 1996, Nissan ha rilasciato un modello restyling con un’ampia riprogettazione. L’immagine morbida dell’esterno è rafforzata da fari stropicciati e un grande spoiler reale per un aspetto più nitido e sorprendente.

Presentazione del circuito di gara Michelin Raceway Road Atlanta

Lunghezza totale: 4.088 m, Dislivello: 38 m, Numero di curve: 12, Rettilineo più lungo: 1275 m

Michelin Raceway Road Atlanta è uno storico percorso stradale statunitense costruito nel 1970 e situato appena a nord di Braselton, in Georgia. Noto per ospitare gare di auto da turismo e prototipi, è anche la sede della gara di resistenza di 10 ore “Petit Le Mans”. Un percorso tecnico caratterizzato da una serie di curve fluide ad alta velocità che richiedono un’accelerazione a tutto gas e frenate brusche, la sua pista stretta e i drammatici cambi di elevazione si traducono in molte curve cieche in cui è necessario prestare attenzione affinché i piloti considerino i loro punti di sorpasso.

Possibilità di vendere veicoli

Con l’ultimo aggiornamento della patch 1.26 installato (è necessaria una connessione a Internet), i giocatori potranno vendere auto all’interno del loro garage personale una volta completati i menu del GT Café.

Fughe
“Illuminazioni” e “Road Atlanta” sono state aggiunte alla sezione in primo piano

*Connessione Internet richiesta per l’aggiornamento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *