Inghilterra: ‘Nessuna fuga dalla fornace e dalle aspettative per i Mondiali 2022’

Nazione ospitante: Qatar Data: 20 novembre-18 dicembre Scopo: In diretta su BBC TV, BBC iPlayer, BBC Radio 5 Live, BBC Radio Wales, BBC Radio Cymru, BBC Sounds e il sito Web e l’app BBC Sport. Programmi televisivi giornalieriDettagli di copertura completa

I giocatori dell’Inghilterra hanno cercato sollievo dal caldo torrido di Doha infilando la testa in quella che hanno chiamato “la baracca del caldo” presso il quartier generale dell’allenamento dell’Al Wakrah Sports Complex.

L’enorme ventilatore che pompava aria fresca è stato un sollievo glorioso dopo intense sessioni di allenamento condotte sotto l’occhio vigile dell’allenatore Gareth Southgate e dell’assistente Steve Holland allo stadio Saoud Abdulrahman da 12.000 posti.

Ora, tuttavia, è tempo di iniziare affari seri e non ci sarà modo di sfuggire alla fornace o alla prospettiva di un ambiente di battaglia spietato per la Coppa del Mondo quando apriranno la loro campagna contro l’Iran al Khalifa International Stadium lunedì.

Per cominciare, l’Iran non dovrebbe essere sottovalutato sotto la guida saggia ed esperta dell’ex vice allenatore del Manchester United e allenatore del Real Madrid Carlos Queiroz. Si tratta di una squadra classificata al 20° posto nella classifica Fifa che può vantare una recente vittoria contro l’Uruguay.

E Southgate non si lascerà ingannare dalla bufera di lodi che lo ha inondato e Inghilterra da Queiroz quando ha tenuto il suo ultimo briefing con i media presso il tentacolare media center di Doha domenica sera. Queiroz non è dell’umore giusto per esaurire i superlativi – “la squadra inglese più competitiva dal 1966” – ma dietro i sorrisi si nascondono potenziali pericoli.

Southgate è abituato a proteggere i suoi giocatori dal rumore che circonda i grandi tornei, ma questo sarà impossibile qui in Qatar – una Coppa del Mondo avvolta da polemiche su come è arrivato qui il fiore all’occhiello globale, come è stato fatto in inverno e il trattamento dei padroni di casa dei migranti lavoratori e comunità LGBTG+.

Southgate guida l’Inghilterra al suo terzo torneo importante con un record secondo solo al vincitore della Coppa del Mondo Sir Alf Ramsey dopo la sconfitta in semifinale contro la Croazia ai Mondiali 2018 in Russia e la sconfitta finale ai rigori di Euro 2020 in Italia.

Sebbene suggerire che la stella di Southgate sia diminuita in modo significativo dopo i guai contro l’Italia potrebbe essere esagerato, non c’è dubbio che il serbatoio di buona volontà a cui poteva attingere in quei giorni non era così abbondante. Sarà in un territorio arido se l’Inghilterra sbaglierà in questa strana Coppa del Mondo in Qatar.

Il record dell’Inghilterra da quella notte contro l’Italia a Wembley nel luglio 2021 è stato nella media: 15 partite giocate, sette vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte. Non vincono da quando hanno battuto la Costa d’Avorio 3-0 a Wembley a marzo e sono su una serie di sei partite senza vittorie, comprese tre sconfitte che hanno portato alla vergogna – non grande, ma comunque vergogna – della retrocessione dalla loro Uefa Gruppo della Lega delle Nazioni.

Il cambiamento di umore nei confronti dell’allenatore dell’Inghilterra è stato più evidente quando ha ricevuto pesanti critiche dai tifosi durante e dopo la sconfitta casalinga per 4-0 contro l’Ungheria al Molineux a giugno e ha subito un trattamento simile dal tifo in trasferta dopo la sconfitta contro l’Italia a Milano a settembre.

È tutto molto diverso dal ritornello “Southgate, sei tu” che è stato un costante sottofondo alle vittorie in Russia e durante Euro 2020.

E il cambiamento di umore è alla base dell’aumento della pressione su Southgate e su una squadra inglese che è sembrata stantia nelle ultime stagioni, con uno stile di calcio sconnesso che ha suscitato rumori di fondo sull’approccio negativo percepito dall’allenatore portato in maggiore rilievo dagli scarsi risultati.

È abbastanza consapevole di sé da capire che il suo stile è stato oggetto di un esame approfondito, soprattutto visti i talentuosi attaccanti a sua disposizione e, durante il suo briefing con i media a Doha, ha detto: “Questa è un’area che ha messo in discussione nel nostro paese – e noi posso rispondere solo segnando gol e vincendo le partite”.

La squadra di 26 uomini di Southgate per la Coppa del Mondo è stata una risposta ad alcune di queste lamentele con il passo positivo di includere James Maddison del Leicester City, un giocatore gloriosamente inventivo e personalità gioviale che ha giocato solo 34 minuti del suo calcio internazionale come sostituto contro il Montenegro nel pre . -era pandemica di novembre 2019.

Ha anche fatto una sorpresa progressiva con l’inclusione di Conor Gallagher del Chelsea. Questa è una squadra della Coppa del Mondo inglese con intenti positivi.

La vista di Maddison escluso dal gruppo di allenamento principale dell’Inghilterra dopo essersi ripreso da un infortunio al ginocchio riportato nell’ultima partita pre-Coppa del Mondo di Leicester al West Ham United è l’unica nuvola sui loro preparativi.

L’Inghilterra ha uno dei grandi giovani talenti in campo nel 19enne Jude Bellingham. Il palcoscenico del Qatar è stato fatto per lui, ma coloro che accusano Southgate di indossare il mantello del conservatorismo guarderanno per vedere come schiera giocatori lungimiranti come Phil Foden, Jack Grealish, Mason Mount, Bukayo Saka e Gallagher durante questa campagna. .

Declan Rice è un altro centrocampista da 100 milioni di sterline. Southgate ha la ricchezza in primo piano, ma c’è un’inquietante debolezza nella merce sul retro. La difesa dell’Inghilterra, come al solito, è la preoccupazione.

Anche il futuro di Southgate è stato un sottotrama in questa Coppa del Mondo, non che dovrebbe essere minacciato di espulsione o che la Federcalcio lo prenderà in considerazione salvo un grave fallimento qui. Ha anche la sicurezza di un contratto fino a dicembre 2024.

Lo stesso Southgate ha introdotto l’argomento la scorsa estate quando ha detto: “Non rimarrò oltre il mio benvenuto”.

Questo è il suo terzo torneo – un dato importante perché è il bottino ottenuto dai predecessori Sven-Goran Eriksson e Roy Hodgson – non che il suo record debba essere paragonato a loro, soprattutto a quest’ultimo.

Se l’Inghilterra vince la Coppa del Mondo, cosa resta da fare a Southgate? Se l’Inghilterra ottiene un punteggio pari, diciamo raggiungendo gli ultimi otto, ma non è all’altezza di ciò che ha fatto nel 2018, quest’uomo più ragionevole e realistico potrebbe sentire che il suo corso ha fatto il suo corso. Non mancheranno le offerte per dirigere il club.

Quindi c’è molto da fare per Southgate e l’Inghilterra – e ci sarà molta attenzione sulla sua continua lealtà al capitano del Manchester United Harry Maguire.

La valuta principale di Maguire sono le sue prestazioni nei principali tornei, ma sono successe molte cose al 29enne da luglio 2021 e ciò comporta principalmente il suo forte declino al punto in cui è più ricco di sostituti all’Old Trafford in questa stagione.

Ha persino sentito il suo nome deriso dai tifosi inglesi, ma Southgate è chiaramente convinto che la prestazione piena di errori che ha contribuito a due dei gol della Germania nel pareggio per 3-3 a Wembley a settembre sarà dimenticata nell’ambiente dei grandi tornei in cui Maguire ha eccelso. .

Southgate sarà fiducioso che Maguire e i suoi giocatori si schiereranno con l’allenatore che è tornato in carica per l’Inghilterra negli ultimi sei anni, qualcosa che il capitano Harry Kane sarà desideroso di ripagare con il successo in Qatar.

Kane ha dichiarato: “Gareth è stato fantastico per noi come gruppo di giocatori. I record ai Mondiali e agli Europei del 2018 parlano da soli e sentiamo sempre che dovremmo essere giudicati nei tornei più importanti.

“È stato un grande momento per noi negli ultimi quattro anni ed è un’altra opportunità per fare un altro passo avanti”.

Southgate è sembrato rinvigorito qui dopo aver a volte tagliato una figura stanca nella campagna inglese di Uefa Nations League. È concentrato e promette di essere più spietato. La prova del fuoco è arrivata.

La delusione per la UEFA Nations League è stata presto dimenticata, lo stesso non valeva per la Coppa del Mondo. Southgate ei suoi giocatori entreranno nella vera e propria baracca di calore a Doha lunedì pomeriggio.

Ricevi gli ultimi risultati e le notifiche dei gol per qualsiasi squadra della Coppa del Mondo FIFA scaricando l’app BBC Sport: Melalink esternoAndroidelink esternoAmazzonialink esterno

Bandiera della BBC SportLogo della BBC Sounds

Ottieni la tua dose giornaliera di reazioni, dibattiti e analisi sulla Coppa del Mondo FIFA Mondiali giornalieri su BBC Sounds

Intorno al piè di pagina della BBC - Suoni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *