Rotazione delle città: Together Financial Services; Grafene; Gateley; PZ Cusson

Il prestatore specializzato con sede a Cheadle, Together Financial Services, ha annunciato oggi un forte primo trimestre in un aggiornamento commerciale, per il periodo che termina il 30 settembre 2022.

Gli interessi attivi e gli altri proventi sono aumentati da 93,3 milioni di sterline di un anno fa a 119 milioni di sterline quest’anno. L’utile ante imposte di 37,7 milioni di sterline è stato leggermente inferiore rispetto ai 38,7 milioni di sterline dell’anno scorso.

La media dei prestiti mensili originati è stata di 289,7 milioni di sterline, in aumento del 61,9% rispetto al primo trimestre del 22 (179 milioni di sterline) ma in calo dell’1,4% rispetto al quarto trimestre del 22 (293,8 milioni di sterline).

Il portafoglio prestiti netto del gruppo è salito a £5,7 miliardi, in aumento del 34,5% rispetto al primo trimestre del 22 (£4,2 miliardi) e dell’8,3% rispetto al quarto trimestre del 22 (£5,2 miliardi).

Collettivamente ha affermato che il suo profilo di arretrati rimane favorevole, riflettendo la solida qualità del portafoglio prestiti, e il gruppo rimane altamente redditizio e generante liquidità.

Ha avuto entrate in contanti per £ 541,8 milioni (Q1’22: £ 419,4 milioni; Q4’22: £ 522,2 milioni) poiché i rimborsi sono rimasti forti.

Gerald Grimes, CEO designato del gruppo, ha dichiarato: “Insieme abbiamo ottenuto un’altra forte performance nel trimestre fino al 30 settembre, portando il portafoglio prestiti a 5,7 miliardi di sterline, mantenendo un LTV e arretrati molto bassi. Il gruppo è rimasto altamente redditizio e ha generato liquidità, con sottostanti utile ante imposte di 34,7 milioni di sterline e incassi di 541,8 milioni di sterline.

“Continuiamo a modellare la nostra attività per il futuro, con l’obiettivo di ottimizzare le nostre strategie di distribuzione, mantenere la qualità dei prestiti e prezzi sostenibili e supportare i nostri clienti in un clima economico difficile. Durante il trimestre, abbiamo raccolto o rifinanziato oltre 800 milioni di sterline per rafforzare e diversificare ulteriormente i nostri finanziamenti, lasciandoci un significativo margine di manovra per supportare i nostri piani di crescita.

“Abbiamo anche compiuto buoni progressi nella nostra agenda di sostenibilità, ottenendo l’accreditamento Silver da Investors in People, 18 mesi prima del previsto, mantenendo eccellenti recensioni dei clienti e migliorando la nostra flotta di auto al 64% elettriche o ibride”.

Ha aggiunto: “Le prospettive economiche del Regno Unito sono diventate sempre più incerte con gli alti livelli di inflazione e l’aumento dei tassi di interesse, inducendo gli economisti a prevedere una recessione prolungata. In questo contesto, molti più clienti potrebbero trovarsi poco serviti dagli istituti di credito tradizionali e rivolgersi a specialisti per aiutarli risolvere problemi e trovare opportunità.

“Con un obiettivo chiaro, un track record multi-ciclo, i nostri programmi di trasformazione ben eseguiti e una solida base di finanziamenti diversificati, crediamo che Together sia ben posizionato per realizzare la nostra strategia, per aiutare un numero crescente di clienti svantaggiati a realizzare le proprie ambizioni e a facciamo la nostra parte nel sostenere l’economia del Regno Unito”.

::

Grafenia, gruppo di stampa e software con sede a Manchester, ha registrato profitti migliori nei suoi risultati intermedi, ma una perdita ante imposte leggermente superiore.

Il fatturato nei sei mesi fino al 30 settembre 2022 è stato di 4,97 milioni di sterline, in aumento rispetto ai 4,39 milioni di sterline. Una perdita ante imposte di £ 540.000 rispetto a £ 390.000 dello scorso anno. Tuttavia, l’indebitamento netto di 3,28 milioni di sterline è stato migliore rispetto al livello di 4,49 milioni di sterline dell’anno scorso e le disponibilità liquide e mezzi equivalenti di 5,01 milioni di sterline erano superiori ai 2,67 milioni di sterline dell’anno scorso.

Durante il periodo in esame, il gruppo ha completato la vendita e la scissione di Works Manchester e il gruppo ha affermato che l’investimento in Software Circle, la sua strategia di acquisizione, stava dando i suoi frutti. Ha raccolto 4,25 milioni di sterline attraverso un’ulteriore emissione di obbligazioni per finanziare le acquisizioni.

Una dichiarazione del gruppo afferma: “Il commercio continua a superare lo stesso periodo dell’anno scorso. Novembre sembra destinato a continuare questa tendenza. È difficile prevedere in che modo la fiducia delle imprese sarà influenzata dal clima economico. Tuttavia, le vendite sono in linea con l’attuale previsioni interne.

“Il nostro obiettivo è costruire i nostri flussi di entrate ricorrenti. Ciò avviene attraverso un mix di società di software che acquistano e gestiscono con successo attraverso Software Circle. E creando strumenti da concedere in licenza a professionisti nel settore delle arti grafiche, della stampa e della segnaletica utilizzando Nettl Systems.

“Negli ultimi annunci, abbiamo parlato del nostro obiettivo di raggiungere il 10-15% di EBITDA. Con il ridimensionamento del gruppo nel maggio 2022, in seguito alla cessione di Works Manchester, pur mantenendo i costi fondamentali della gestione di un’attività quotata in borsa e investendo nella nostra strategia di acquisizione, questi livelli di entrate non sono mai stati possibili.

“Tuttavia, dato il nostro miglioramento del trading fino ad oggi, insieme all’acquisizione di Vertical Plus e ad altre acquisizioni che dovrebbero seguire, crediamo fermamente che questo obiettivo rimanga realizzabile a medio termine”.

::

Rod Waldie, amministratore delegato di Gateley

Il gruppo di servizi legali e professionali Gateley è cresciuto del 22% negli ultimi sei mesi, continuando a soddisfare le sue elevate aspettative.

L’azienda prevede ricavi per almeno 76 milioni di sterline per il periodo in cui pubblicherà i dati semestrali a gennaio.

L’utile al lordo delle imposte rettificato sottostante di Gateley è cresciuto dell’11% (1° semestre 2022: 14,1%) e dovrebbe generare 9,4 milioni di sterline per il periodo.

Considerando le prospettive economiche, il consiglio di amministrazione di Gateley ha affermato di aspettarsi che la seconda metà dell’anno finanziario continui a dimostrare “un chiaro orientamento strategico e una maggiore portata”.

Gateley ha 13 uffici in tutto il Regno Unito, tra cui Leeds, Leicester, Manchester e Nottingham.

Rod Waldie, amministratore delegato, ha dichiarato: “In un momento che include investimenti precedentemente annunciati per rafforzare il nostro modello operativo e alcuni aumenti previsti e appropriati dei costi operativi post-pandemia, il nostro solido modello di business, potenziato da una gamma più ampia di servizi accessori, e la nostra radicata cultura “one-team”, rimangono le forze trainanti dietro un’altra forte performance finanziaria del gruppo.

“Siamo entusiasti dell’ampia gamma di opportunità che si presentano al gruppo e non vediamo l’ora di continuare a far crescere il business, sia organicamente che attraverso acquisizioni, in linea con la nostra strategia dichiarata”.

L’azienda ha acquisito lo studio legale specializzato in brevetti Symbiosis IP con sede a Cardiff per circa 2,5 milioni di sterline, il secondo studio di questo tipo che ha acquisito quest’anno dopo l’acquisizione di Adamson Jones a gennaio.

::

Il gruppo di prodotti di consumo di Manchester PZ Cussons ha nominato David Tyler direttore non esecutivo. David entrerà a far parte del consiglio al termine dell’assemblea generale annuale di oggi.

Dovrebbe essere nominato presidente del consiglio di amministrazione dopo la scadenza del mandato del presidente, Caroline Silver, il 31 marzo 2023.

David Tyler ha molti anni di esperienza nei settori dei consumatori, della vendita al dettaglio, dei servizi alle imprese e dei servizi finanziari. Attualmente è presidente di Domestic and General e in precedenza è stato presidente di J Sainsbury, Hammerson e Logica. I primi 11 anni della sua carriera sono stati in Unilever e, negli ultimi anni, è stato amministratore non esecutivo nel consiglio di amministrazione di Reckitt Benckiser. Altri consigli di amministrazione in cui presta servizio includono Experian e Burberry.

Caroline Silver ha dichiarato: “Sono molto orgogliosa dei progressi di PZ Cussons come azienda, in particolare negli ultimi due anni, poiché abbiamo accelerato il ritmo del cambiamento. Vorrei ringraziare tutti coloro con cui ho lavorato durante il mio periodo come presidente, dai membri del consiglio di amministrazione a tutti i grandi colleghi di PZ Cussons e ai nostri azionisti di supporto.

“Sono lieto di dare il benvenuto a David nel consiglio di amministrazione di PZ Cussons plc. Con la sua vasta esperienza acquisita attraverso ruoli sia esecutivi che non esecutivi presso aziende ammirate a livello globale, sono fiducioso che lascerò PZ Cussons in mani molto sicure quando il mio attuale mandato di presidente giungerà al termine”.

David Tyler ha dichiarato: “Sono lieto di entrare a far parte del consiglio di amministrazione in un momento entusiasmante. PZ Cussons è un’azienda che guardo con grande interesse da tempo, con marchi forti in un’impronta internazionale.

“Dopo il lavoro degli ultimi due anni, credo che sia ben posizionato per una crescita redditizia nel periodo a venire. Non vedo l’ora di lavorare con Jonathan Myers, il resto del consiglio e tutti i colleghi di PZ Cussons mentre ci sforziamo di creare valore sostenibile per tutti gli stakeholder.”

Jonathan Myers, amministratore delegato, ha dichiarato: “Vorrei ringraziare Caroline per il suo eccezionale contributo a PZ Cussons e la sua ferma leadership. Sono anche grato a livello personale per il suo supporto e la sua guida da quando sono entrato in azienda. Gli auguriamo tutti il meglio per il futuro.

“Sono lieto di dare il benvenuto a David in PZ Cussons. La sua esperienza sarà di immenso valore mentre continuiamo il nostro lavoro per offrire le significative opportunità a lungo termine che vediamo, assicurandoci di rendere PZ Cussons una crescita più elevata, un margine più elevato, un’attività più semplice e più sostenibile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *