Anteprima Pac-12: scenari di gioco per il titolo, una svolta per la Coppa Apple, il successo dell’allenatore principiante e altro ancora

Sei cose da sapere sul calcio Pac-12 della Settimana 13…

1. Titolo degli scenari di gioco

Un posto nel campionato della conferenza è bloccato, ma l’USC non conoscerà l’identità del suo avversario fino a sabato pomeriggio o, forse, a tarda notte.

Tre squadre sono vive nel fine settimana finale.

Se sei confuso dalle situazioni, semplifichiamo:

– L’Oregon ha le piste più pulite. Se i Ducks vincono all’Oregon State, sono dentro. Perdi e devono battere Washington.

– Gli Huskies devono battere lo Stato di Washington, ma non è abbastanza: hanno anche bisogno dell’Oregon da battere e di Cal per battere l’UCLA venerdì.

(C’è un altro percorso per UW, ma dipende dal fatto che il Colorado batta lo Utah – un risultato improbabile.)

– La strada dello Utah è la più difficile. Oltre alla vittoria sul Colorado, gli Utes hanno bisogno di Oregon State, Washington e UCLA per vincere.

(Il risultante pareggio a tre squadre favorirà lo Utah in base alla componente di forza del programma nella formula del tie-break.)

2. Fatturato di mele

Hotline è affascinata dai cambiamenti stilistici che saranno esposti in Pullman.

L’ultima volta che i Cougars hanno ospitato la Apple Cup, nel 2018, hanno avuto l’attacco aereo più produttivo del paese (373,8 yard a partita) mentre gli Huskies miravano a un attacco equilibrato con Myles Gaskin in coda.

Le condizioni della neve hanno paralizzato il raid aereo con una sconfitta per 28-15.

Quattro anni dopo, gli stili offensivi furono invertiti.

Washington guida la nazione di passaggio (366,8 ypg) mentre i Cougars si concentrano sull’equilibrio con Nakia Watson in coda.

Le attuali previsioni meteorologiche prevedono condizioni asciutte. Se la neve prevista per domenica si sposterà in anticipo sulla Palouse, potrebbe cambiare le dinamiche.

3. La rivalità dei Big Ten

In che modo l’affare Ohio State-Michigan potrebbe influenzare la ricerca dell’USC di un posto per i playoff del college football?

Dal nostro punto di vista, il risultato preferito dei Trojan è chiaro: hanno bisogno dell’Ohio State per vincere nel modo più decisivo possibile.

Il vincitore dei Big Ten è un blocco per i playoff. La competizione della USC per uno dei quattro posti in semifinale, come campione Pac-12 con una sconfitta, sarà la perdente della resa dei conti di sabato a Columbus.

I Wolverines sembrano avere un caso più debole per l’inclusione della CFP come secondo classificato nella divisione 11-1 a causa del loro programma morbido senza conferenza.

Nel frattempo, l’Ohio State ha suonato e battuto Notre Dame.

In altre parole, la decisione del Michigan di annullare una partita casalinga contro l’UCLA potrebbe svolgere un ruolo nel catapultare l’USC nei playoff.

4. Valutazioni d’oro

La settimana 12 ha portato il sabato più atteso in molte stagioni di Pac-12 e ha offerto due notevoli ascolti televisivi:

— La vittoria per 48-45 dell’USC sull’UCLA ha attirato 4,53 milioni di telespettatori nella finestra in prima serata della Fox, secondo SportsMediaWatch, rendendolo il gioco di conferenza più visto della stagione.

– La vittoria per 20-17 dell’Oregon sullo Utah nella fascia oraria notturna ha attirato 2,5 milioni di spettatori ed è stata la “partita del sabato più seguita di ESPN a partire dalle 22:00 (ET) dal 2015”, secondo la rete.

Ecco le nove partite di conferenza che hanno attirato più di due milioni di spettatori in questa stagione, secondo il database SMW:

  1. USC-UCLA: 4,53 milioni
  2. Washington-Oregon: 3,63 milioni
  3. UCLA-Oregon: 3,34 milioni
  4. USC-Stanford: 2,96 milioni
  5. USC-Utah: 2,74 milioni
  6. Utah-UCLA: 2,65 milioni
  7. Utah-Oregon: 2,5 milioni
  8. Oregon-WSU: 2,27 milioni
  9. Cal-USC: 2,04 milioni

La collezione potrebbe crescere fino a 11 questo fine settimana con la partita Oregon-OSU su ABC (12:30) e la Apple Cup su ESPN (19:30)

5. I nuovi ragazzi

Il Pac-12 ha quattro nuovi allenatori se contiamo Jake Dickert dello Stato di Washington, che è stato promosso dalla posizione ad interim alla fine della stagione regolare 2021.

I tre veri esordienti sono Lincoln Riley dell’UCLA, Kalen DeBoer di Washington e Dan Lanning dell’Oregon, e tutti e tre hanno almeno nove vittorie. (Riley ne ha 10.)

Segna la prima volta nella storia della conferenza che tre allenatori del primo anno hanno vinto nove partite, secondo il Pac-12.

Anche Dickert può arrivarci se i Cougars (7-4) battono Washington e vincono la loro partita di bocce.

6. Note e pepite

– Con una vittoria questa settimana, l’Oregon State raggiungerà la sua prima stagione di nove vittorie dal 2012.

– Solo un team FBS può rivendicare due ricevitori da 1.000 yard: Arizona, con Jacob Cowing e Dorian Singer.

– L’ultima vittoria dell’USC su Notre Dame quando gli irlandesi erano classificati è arrivata nel 2009. Erano n. 13 nell’attuale sondaggio AP e ne ha vinte cinque di fila.

– L’ultima vittoria casalinga della Apple Cup dello Stato di Washington è stata il 10 novembre. 23, 2012.

— L’Oregon ha vinto 12 delle ultime 14 partite contro l’Oregon State. (Nota: al conflitto non è stato dato un soprannome perché le scuole hanno stabilito che la guerra civile era inappropriata.)

– Il Colorado sta affrontando un avversario tra i primi 15 AP per la quarta settimana consecutiva. I Buffaloes hanno perso contro il n. 10 Oregon, n. 5 USC e n. 12 Washington per un totale di 124 punti. Successivamente, hanno ottenuto il n. 14 Utah.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *