Mzamo Xala sul settore pubblicitario in continua evoluzione

L’industria pubblicitaria sta cambiando a un ritmo che può essere difficile da tenere il passo.

Foto accreditata: CEO dell’agenzia Avatar Mzamo Xala

Pertanto, abbiamo parlato con il CEO di Avatar Agency Group, Mzamo Xala, per scoprire di più su come questo è cambiato negli ultimi dieci anni.

Come si confronta il Sudafrica con il resto del mondo? E quali cambiamenti è probabile che ci aspettiamo nei prossimi anni? Questi sono i tipi di domande a cui Xala ci ha aiutato a rispondere…

Raccontaci di più sul tuo ruolo: com’è la tua quotidianità?

In qualità di CEO del gruppo di Avatar, guido il team più ampio nel realizzare la nostra missione di liberare il potenziale dell’Africa attraverso idee che commuovono le persone. Lo facciamo avendo persone di livello mondiale e creando lavoro di livello mondiale per clienti di livello mondiale.

Nessun giorno è uguale all’altro, ma la mia giornata di solito consiste in consultazioni con vari leader aziendali e partner per assicurarci che stiamo facendo il miglior lavoro per il massimo impatto sui nostri clienti e sulla società.

Come si è evoluta, secondo te, l’industria pubblicitaria negli ultimi 10 anni?

Il mondo del marketing e della pubblicità si muove alla velocità della luce.

Per avere successo nel frenetico mondo del marketing e mantenere un senso di pertinenza con il tuo pubblico, è importante rimanere al passo con loro.

L’avvento di Web3 cambia il gioco. Web1 è stato l’introduzione di Internet, dove gli utenti potevano “vedere” la rivoluzione della comunicazione, e Web2 ha permesso agli utenti di sperimentare e interagire con la rivoluzione. Ora abbiamo Web3, che ci permetterà di immergerci nell’esperienza e, per la prima volta, gli utenti potranno fare una rivoluzione.

Quali tendenze creative vedi dominare i prossimi 10 anni?

L’intelligenza artificiale giocherà un ruolo più importante

Il futuro della pubblicità è alimentato dall’intelligenza artificiale nel 2023. Il suo utilizzo e la sua efficacia miglioreranno con l’apprendimento automatico, ovvero annunci personalizzati per ogni consumatore del pianeta. L’intelligenza artificiale svolgerà un ruolo più importante nel modo in cui i marchi raggiungono e comprendono ciò che i consumatori vogliono e di cui hanno bisogno da loro, nonostante sappiano che ognuno ha preferenze diverse per prodotti o servizi in base alla loro età, gruppo, genere, stile di vita, ecc.

Il marketing di prossimità sarà una priorità

Penso che ci sarà più enfasi sul marketing personalizzato. In particolare, il marketing di prossimità sarà una priorità. Questo tipo di marketing si concentra sul marketing per la persona giusta al momento giusto utilizzando contenuti personalizzati e pertinenti e tecnologie di geoposizionamento tra cui Bluetooth o comunicazione near-field, SMS di geofencing o identificatori di prossimità.

Questo tipo di strategia di marketing è ideale anche per i marchi che comprendono i propri consumatori e il loro comportamento di acquisto. In questo modo, sapranno esattamente quali contenuti potrebbero attirare l’attenzione di clienti specifici. Inoltre, è importante notare che i professionisti del marketing devono chiedere il permesso agli utenti in anticipo.

Contenuti più pertinenti

Poiché sempre più persone utilizzano i media digitali, le aziende di successo nel 2023 dovranno produrre più contenuti propri per competere e gestire i propri budget pubblicitari. Condividendo post di blog, video, foto e altro ancora, i marchi possono ottimizzare meglio i propri budget di marketing per crescere e ridimensionarsi.

Come si posiziona, secondo lei, l’industria sudafricana a livello globale? Come può essere migliorato, se non così grande?

Quello che posso dirti è che la nostra creatività come industria è riconosciuta in tutto il mondo. Questa è stata la nostra esperienza quando Tecno ci ha nominato loro agenzia globale nel 2021. Abbiamo gareggiato con agenzie di rete in Asia ed Europa.

Lo dimostrano anche i numerosi premi internazionali ricevuti dai creativi sudafricani.

Cosa speri di vedere cambiare nei prossimi anni?

Al giorno d’oggi, c’è molta enfasi sulla creazione di contenuti che si adattino allo stile di vita del consumatore piuttosto che su come convincerlo ad acquistare il tuo prodotto. Per non parlare del fatto che il consumatore medio vuole sapere da chi sta acquistando e dove va a finire il suo denaro.

È più probabile che i consumatori acquistino da un marchio che “è in linea con i loro valori” piuttosto che da un marchio forte e conosciuto. La pubblicità richiederà contenuti più significativi, socialmente rilevanti e di tendenza, il che significa che la tua azienda può rapidamente rimanere indietro rispetto alla curva se non sei agile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *