Non rischiare che uno scarso allineamento tra finanza e IT ostacoli il successo

È chiaro che le organizzazioni nel Regno Unito e in Irlanda (Regno Unito e Irlanda) hanno compiuto progressi eccezionali quando si tratta di trasformazione della finanza digitale. Secondo un nuovo rapporto del Labor Day, quasi la metà (49%) di tutte le organizzazioni in entrambi i paesi ha sviluppato e implementato una strategia di finanza digitale.

Dovrebbe essere celebrato. La trasformazione digitale della funzione finanziaria può offrire alle aziende un’ampia gamma di vantaggi, tra cui la segnalazione di dati non finanziari, il miglioramento degli appalti, la chiusura finanziaria semplificata, il consolidamento e una migliore rendicontazione statutaria. In mezzo alla continua volatilità economica affrontata in tutto il mondo, i vantaggi sbloccati da una solida strategia di trasformazione digitale possono fornire un chiaro vantaggio competitivo.

Ora per le cattive notizie. Mentre le aziende britanniche e irlandesi fanno grandi passi avanti nella finanza digitale, la ricerca di Workday svela le sfide organizzative che frenano il progresso. E come risultato di queste sfide, solo il 33% dei leader finanziari e IT di Regno Unito e Irlanda descriverebbe l’attuale tecnologia finanziaria della propria organizzazione come solida. Questo deve cambiare.

La più grande minaccia: la mancanza di allineamento

Per realizzare tutti i vantaggi della trasformazione digitale, i reparti finanziari e IT devono lavorare di pari passo, con un approccio chiaro e unificato, verso un obiettivo comune. Tuttavia, ciò accade raramente e la mancanza di allineamento è evidente.

Secondo la ricerca, quasi la metà dei dirigenti finanziari e IT senior ammette che esiste un basso livello di allineamento e collaborazione tra questi gruppi. Inoltre, abbiamo scoperto che solo il 34% dei leader nel Regno Unito e in Irlanda afferma che l’IT fornisce regolarmente consulenza sulle tecnologie emergenti e sulle principali piattaforme per la finanza, mentre la metà degli intervistati afferma che la finanza e l’IT selezionano congiuntamente gli strumenti di analisi, reportistica e visualizzazione necessari. per prendere decisioni finanziarie critiche. In modo allarmante, solo la metà (51%) riferisce che la finanza aiuta sempre l’IT a comprendere la strategia aziendale e le metriche rispetto alle quali viene misurata la finanza.

Di conseguenza, le imprese rischiano di perdere i vantaggi della finanza modernizzata. Sta emergendo sempre più un divario tra le aziende che comprendono il valore di coltivare l’allineamento strategico e quelle che continuano ad adottare un approccio profondamente isolato.

È ora di colmare il divario

Se questi risultati fanno suonare il campanello d’allarme, la buona notizia è che non c’è mai stato un momento migliore per agire. La barriera della crescita sarà superata. Il 44% dei dirigenti intervistati ha affermato di essere attualmente in procinto di sviluppare una strategia di finanza digitale, il che significa che possono garantire che il divario tra le funzioni rimanga inesistente.

Ecco come avere successo:

  1. Adotta una mentalità basata sulla pratica. Abbiamo scoperto che meno di quattro leader su dieci (39%) ritengono che la propria organizzazione abbia le competenze necessarie per stare al passo con la tecnologia emergente della finanza digitale. Ciò significa che fasce di organizzazioni stanno cadendo a pezzi e sta emergendo un crescente divario di competenze. Assumendo professionisti della finanza con solide conoscenze digitali, i leader possono aiutare ad affrontare questo problema crescente. Le aziende possono anche cercare di aumentare i membri del team finanziario esistente con le tecnologie digitali. Il risultato è una maggiore comprensione tra i reparti IT e finanziari, dove entrambi comprendono la stessa lingua e beneficiano di una maggiore collaborazione.

  2. Metti la strategia dei dati al primo posto. Meno della metà (49%) dei leader finanziari e IT nel Regno Unito e in Irlanda afferma che la propria organizzazione dispone di una visione unica e unificata di tutti i dati finanziari, operativi e delle persone. Ciò fornisce una visione distorta e inefficiente delle prestazioni aziendali e ostacola un’efficace collaborazione tra i reparti. Adottando piattaforme tecnologiche in grado di consentire dati continui e facilmente accessibili, le organizzazioni possono colmare il divario non solo tra IT e finanza, ma anche tra altri reparti.

  3. Porta il CIO al tavolo del consiglio di amministrazione. Attualmente, il 44% delle organizzazioni UK&I riferisce che il CIO non partecipa a riunioni finanziarie critiche, anche quando la tecnologia è essenziale per risolvere una sfida aziendale. Dovrebbe essere affrontato. Espandendo il tavolo della sala riunioni e alimentando le conversazioni tra il CIO e il CFO, le aziende possono garantire che l’allineamento funzionale inizi al livello più alto.

Le aziende possono avere successo solo quando l’intera forza lavoro può riunirsi attorno a una visione condivisa e lavorare insieme per raggiungerla. Condividendo apertamente (e basandosi su) questa visione, le funzioni finanziarie e IT possono comprendere meglio come le loro priorità si allineano con il successo dell’organizzazione più ampia.

In mezzo alla continua incertezza economica, i leader finanziari e i loro team hanno bisogno dei vantaggi trasformativi di solide strategie digitali ora più che mai. La mancanza di allineamento tra i reparti finanziari e IT deve essere affrontata e affrontata al fine di individuare il percorso migliore attraverso il difficile vento contrario dell’economia. Fare così potrebbe essere solo la differenza tra successo e fallimento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *