Come pulire i controller PS5, Switch e Xbox Series X/S

È già successo e succederà di nuovo: visiti la casa di un amico per giocare a Call of Duty: Modern Warfare 2 o Super Smash Bros. Ultimate solo per dare un controller che sembra essere entrato in una palude avvelenata di Dark Souls. Sfortunatamente, anche la migliore igiene delle mani del pianeta non può impedire allo sporco di rimanere intrappolato nelle fessure del tuo gamepad. I controller sono accessori di gioco costosi che possono costare $ 70 o più, quindi perché non pulire i tuoi gamepad sporchi invece di gettarli nella spazzatura? Ma prima, avrai bisogno di alcuni elementi.



Di cosa hai bisogno per pulire i controller dei videogiochi

In questa guida ti insegneremo come rimuovere e pulire i controller di questa generazione di console. Per lo smontaggio ho utilizzato due kit acquistabili tramite Amazon: Jaoystii (per PlayStation 5 e Xbox Series X/S) e Triwing (per Switch). Per la pulizia ho usato un batuffolo di cotone, alcool isopropilico e aria compressa. Possono essere utilizzate anche salviettine imbevute di alcol o tamponi.

Se smontare un gamepad è fuori dalla tua zona di comfort, non preoccuparti; ci sono diversi modi per pulire la superficie del controller. Utilizzando i suddetti prodotti per la pulizia e uno spazzolino da denti di ricambio è possibile rimuovere la maggior parte dei detriti dal controller.

Con un po’ di cure, i tuoi controller preferiti possono durare un’intera generazione di console (e avere un bell’aspetto mentre lo fai). Ecco come smontare e pulire correttamente e in sicurezza i tuoi gamepad PlayStation 5, Switch e Xbox Series X/S.


Il controller DualSense della PS5 con il pannello posteriore rimosso.

Come pulire un controller DualSense PlayStation 5

Difficoltà: Medio. La maggior parte dei passaggi è necessaria per aprire il controller Sony.
Tempo di completamento stimato: 10 minuti

  • Posiziona lo strumento di leva nel punto in cui il pannello nero inferiore del controller incontra il guscio. Schiocca delicatamente la plastica nera in modo che venga sollevata dal controller. Ripeti dall’altra parte.
  • Posiziona lo strumento di leva nel punto in cui la plastica nera incontra la base del controller a sinistra del jack per le cuffie e stacca delicatamente il pannello nero. Ripeti questa azione sul lato destro del jack per le cuffie.
  • Tira delicatamente la plastica nera dal controller.
  • All’interno del controller troverai una vite alla base di ciascuna impugnatura. Rimuoverli da entrambi i lati.
  • Posizionare lo strumento leva davanti al paraurti destro (pulsante RB) e spingere verso l’alto, rimuovendolo. Ripeti l’operazione per il paraurti sinistro (pulsante LB).
  • Troverai delle viti all’interno del controller, vicino al touchpad. Rimuovere ciascuno con un cacciavite da 2 mm per 40 mm.
  • Partendo dall’impugnatura sinistra, usa le mani per separare delicatamente i pannelli. Non separare completamente i pannelli.
  • Ci sono perni di plastica su ciascun lato del jack per le cuffie. Usa il tuo strumento di leva per aprire leggermente i perni, nella direzione verso la base del controller.
  • Ora separa i pannelli con le mani.
  • Fai attenzione alla batteria, in quanto potrebbe fuoriuscire dal controller quando i pannelli vengono rimossi. Inoltre, fai attenzione ai cavi a nastro sul retro del controller; possono facilmente strapparsi e rendere inutilizzabile il controller.
  • Utilizzare un batuffolo di cotone con alcol isopropilico (o una salvietta imbevuta di alcol) per pulire le creste dei pannelli. Rimuovere lo sporco o la pelle morta dalle pieghe.
  • Utilizzare aria compressa per soffiare via la polvere o i detriti che entrano nel circuito del controller. Ora è il momento di ricostruire il controller.
  • Posizionare il pannello posteriore sul grilletto di avvio anteriore. Quindi premere insieme la parte anteriore e posteriore del guscio finché non si sente uno scatto.
  • Rimetti i perni in posizione e avvita tutte le viti (le due all’interno delle impugnature e le due dove si trovano i pulsanti RB e LB).
  • Riposizionare i pulsanti RB/LB.
  • Attacca la parte inferiore in plastica nera al controller facendo scorrere i due rebbi superiori nel guscio frontale del gamepad. Metti tutto a posto. Questo è tutto!

Come pulire un controller Joy-Con per Nintendo Switch

Il Joy-Con di Nintendo Switch è molto delicato.

Come pulire un controller Joy-Con per Nintendo Switch

Difficoltà: Difficile. Il Joy-Con è un controller molto delicato, poiché le viti sono facili da rimuovere. Se ciò accade, non puoi rimuoverli.
Circa È ora di finire: Cinque minuti

  • Rimuovere le quattro viti sul retro con un cacciavite Y2 da 00 mm per 40 mm.
  • Una volta rimosse tutte le viti, il Joy-Con si aprirà come un libro (si noti che le metà sono collegate da un cavo a nastro).
  • Utilizzare aria compressa per soffiare via lo sporco. Bastano pochi colpi delicati.
  • Rimonta il Joy-Con rimettendo ciascuna vite nel foro esatto da cui è stata rimossa. hai finito!

Come pulire un controller Nintendo Switch Pro

Il controller Switch Pro utilizza viti di diverse lunghezze, quindi tieni traccia di dove andare.

Come pulire un controller Nintendo Switch Pro

Difficoltà: Medio. Non tutte le lunghezze delle viti sono uguali per questo controller, quindi assicurati di tenere traccia di dove va la vite mentre smonti il ​​gamepad.
Circa È ora di finire: 10 minuti

  • Rimuovere la vite dalla parte inferiore di ciascuna impugnatura utilizzando un cacciavite da 2,0 mm per 40 mm. Quindi rimuovere le altre due viti dell’impugnatura. Uno si trova al centro dell’impugnatura e l’altro si trova in diagonale da lì.
  • Rimuovere il guscio posteriore del controller e mettere da parte la batteria.
  • Rimuovere le viti sotto i grilletti.
  • Ci sono due viti, quasi nascoste, sopra il pacco batteria. Annullali e rimuovili.
  • Rimuovi la vite sopra l’indicatore di sincronizzazione vicino alla base del controller. Il gamepad è allentato.
  • Separare con cura il guscio. I due pezzi sono collegati da un lungo cavo a nastro. Assicurarsi che il cavo non sia danneggiato.
  • Pulisci le creste e le pieghe del guscio con una salvietta imbevuta di alcol o un batuffolo di cotone imbevuto di alcol per rimuovere lo sporco. Utilizzare aria compressa su qualsiasi altra parte del controller.
  • Ora che il controller è acceso, guarda sopra la levetta analogica destra per vedere un messaggio segreto di Nintendo!
  • Ricostruisci il controller Switch Pro. Inizia con la vite alla base del controller (situata sopra l’indicatore di sincronizzazione) e torna indietro. Hai finito!

Come pulire un controller Xbox Series X/S

Il controller Xbox con la parte anteriore rimossa.

Come pulire un controller Xbox Series X/S

Difficoltà: Facile, perché il controller Xbox ha viti molto accessibili.
Circa È ora di finire: 10 minuti

  • Inserisci il tuo strumento di leva nella cucitura in cui l’impugnatura incontra il pannello posteriore, iniziando dai grilletti. Lavora il tuo strumento di leva verso il basso separando i due.
  • Una volta alla base, usa le mani per rilasciare la presa. Richiede poca forza.
  • Ci sono due viti su ciascun lato del controller, una alla base dell’impugnatura e una vicino ai grilletti. Rimuovili.
  • Aprire la batteria e rimuovere la batteria. L’ultima vite si trova sotto l’adesivo che dice “Controller wireless per Xbox”. Puoi sentire la vite se strofini il dito sull’adesivo.
  • Forare l’adesivo con il cacciavite T8 da 40 mm e rimuovere la vite. Il controller è allentato, permettendoti di rimuovere il guscio superiore.
  • Usa l’aria compressa per eliminare lo sporco sciolto e un batuffolo di cotone imbevuto di alcol per le cose attaccate a pannelli, pieghe e grilletti.
  • Il controller è facile da rimontare. Basta rimettere i pannelli e avvitare la vite del pacco batteria.
  • Infine, riposiziona le quattro viti rimanenti e fai scattare di nuovo le impugnature sul controller.

Per istruzioni più orientate al gioco, vedere Come migliorare la grafica del PC e aggiungere filtri utilizzando Nvidia FreestyleCome migliorare la grafica del PC e aggiungere filtri utilizzando Nvidia Freestyle e Retro to Go: come installare un emulatore su Steam DeckRetro to Go: come installare un emulatore su Steam Deck.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *