Recensione di Dead Space Remake (PS5).

Dopo che Resident Evil 3 ha preso fuoco, ero diffidente nei confronti di qualsiasi remake di survival horror. Quindi, all’inizio non avevo grandi speranze Rifacimento di Dead Space quando è stato annunciato. Tuttavia, poiché EA Motive ha rivelato di più, ho scoperto che il mio ottimismo aumentava. Lo studio ha detto molte volte che la sua direttiva principale è rispettare il materiale originale, e ha fatto meglio di quanto mi aspettassi.

Nota che questa recensione è rivolta ai lettori che hanno giocato all’originale Dead Space. Per una recensione di qualcuno che non ha provato l’originale, dai un’occhiata al nostro sito gemello, GiochiPerTutti.

Attenzione: ci sono piccoli spoiler per il gioco qui sotto.

Signor ricercato La voce di Clark

I ritmi della storia nel remake di Dead Space rimangono gli stessi. Interpreti il ​​ruolo di Issac Clarke, un ingegnere incaricato di accompagnare una squadra di manutenzione di emergenza sulla USG Ishimura. Sfortunatamente, la nave che trasporta la squadra si schianta sulla Ishimura e si ritrovano bloccati lì. I Necromorfi fanno rapidamente conoscere la loro presenza e Clarke si ritrova a lottare per uscire viva da Ishimura.

La più grande differenza nella trama questa volta è che Issac è un personaggio completamente doppiato invece di un protagonista silenzioso. Dato che questo era il caso di Dead Space 2 e 3, ha senso che gli sviluppatori volessero rivisitare la sceneggiatura e dare a Issac più libertà d’azione.

In pratica, la nuova caratterizzazione di Issac è un miscuglio. Dargli una voce toglie parte della claustrofobia di Dead Space. Nell’originale, non eri solo intrappolato negli stretti corridoi della Ishimura. Sei stato catturato da una galleria di personaggi spregevoli che ti stanno usando per i propri scopi. Sei costretto ad accettare tutto ciò che ti viene detto nella vaga speranza che porti alla fuga.

Nel remake, Issac viene trattato come un partner alla pari da Hammond e Daniels. Il tono del suo rapporto con questi due cambia radicalmente quando Issac offre input e dà la sua opinione. Inoltre, per qualche ragione, Hammonds e Daniels sono meno antagonisti nel remake, rimuovendo la sensazione imbarazzante di essere bloccati nel mezzo che l’originale forniva.

Per fortuna, EA Motive ha evitato di rendere Issac troppo loquace nel remake di Dead Space. Di solito non parla finché non gli viene chiesto e mantiene le cose brevi. Inoltre, non parla sempre da solo e fa battute, il che è fantastico per la maggior parte del tempo.

Tuttavia, si verificano alcuni momenti imbarazzanti quando Issac rimane completamente senza parole quando è inappropriato. Ad esempio, nella sezione medica, entri in una stanza e vedi una donna in un tubo di isolamento che uccide un paziente squartandolo dal gambo allo sterno, e poi improvvisamente gli taglia la gola. Questo è sicuramente il tipo di scena in cui puoi dire “No stop” o anche “Dang”. Invece, Issac rimase completamente in silenzio sul destino della povera ragazza.

Risorgi dai morti

Recensione del remake di Dead Space4

Gli aggiornamenti grafici nel remake di Dead Space sono fantastici. Molti ambienti imitano ciò che abbiamo visto nell’originale, il che sembra fantastico. Tuttavia, la grande star qui sono i nuovi effetti. Il nuovo fumo, la nebbia, il fuoco e le scintille migliorati si combinano per rendere Ishimura più realistico che mai.

Fortunatamente, Motive non ha esagerato. Sebbene alcune aree sembrino un po’ più omogenee di prima, ognuna ha una sensazione unica che ti permette di immaginare come poteva essere prima dei Necromorfi. L’ingegneria ha grandi motori e serbatoi di carburante, la medicina è piena di laboratori e scene spaventose e molti scarabocchi che fanno rumore e si muovono sullo sfondo per dipingere un’immagine migliore che ti trovi su un’enorme astronave.

Questa volta puoi attraversare Ishimura da un’estremità all’altra senza una schermata di caricamento e nemmeno usando il sistema del tram. Gli sviluppatori lo hanno esaltato molto, ma lo sviluppo nel remake di Dead Space è quasi esattamente lo stesso dell’originale.

Ci sono diverse missioni secondarie che espandono la storia di NPC selezionati. Tuttavia, questi sono tour brevi e alcuni possono essere fatti sulla strada per gli obiettivi della tua ricerca principale. Sfortunatamente, uno di loro deruba Nicole di parte del suo mistero. Nell’originale, dovevi riempire molti spazi vuoti su ciò che stava facendo prima che Issac guidasse l’Ishimura usando la tua immaginazione. Tuttavia, il remake lo fa sembrare un po’ un martire, il che lo rende meno interessante come personaggio.

Non essere morto, apriti

Recensione del remake di Dead Space 1

Nel gioco originale, una volta completata una sezione, il gioco è fatto. Tutti gli incontri sono programmati, quindi quando è finito, sai che parte della nave è al sicuro. Tuttavia, non è esattamente eccitante quando i tuoi nemici possono uscire dai condotti aerei o costruire nuovi Necromorfi dai cadaveri. Fortunatamente, Motive ha trovato una soluzione per questo. Secondo gli sviluppatori, l’Intensity Director AI ha circa 1.200 scenari che può lanciarti in qualsiasi momento.

Non sai mai cosa succederà quando entri in un posto nel remake. Puoi sentire spari in lontananza e urla mentre il resto dell’equipaggio di Ishimura combatte per la propria vita. I nemici possono esplodere dai condotti dell’aria o puoi semplicemente sentirli tintinnare. Il potere potrebbe spegnersi nella tua sezione e lasciarti all’oscuro. È un ottimo modo per tenerti all’erta e risolve un problema che ha afflitto i giochi horror sin dal loro inizio. Il regista lavora insieme a incontri pre-sceneggiati, quindi ogni playthrough dovrebbe essere diverso.

Naturalmente, il suono ha giocato un ruolo importante nella performance originale di Dead Space, che si ripercuote sul remake. Motive ha mantenuto la colonna sonora originale di Jason Graves e ha aggiunto nuovi segnali audio per lavorare con l’AI Intensity Director.

Il lavoro di Graves è ancora fresco, ma, sfortunatamente, i nuovi spunti musicali spesso sembrano travolgenti. Spesso, una corda ad alto volume sorprendeva un incontro nemico prima che potessi sentirli o vederli. Spero che vengano ridotti in una patch futura in quanto sminuisce l’ottimo sound design.

Apportare le giuste modifiche

Recensione del remake di Dead Space5

Il gameplay in Dead Space è incredibilmente fresco per un gioco di 15 anni, ma alcune parti sono più vecchie di altre. Il remake coglie l’occasione per aggiungere alcune caratteristiche di qualità della vita e cambia in meglio alcune delle sezioni più fastidiose.

Il gameplay Zero-G, che limitava Issac a saltare in una direzione da una superficie all’altra, ora ha sei gradi di libertà di movimento. Ciò ha permesso a Motive di cambiare completamente sezioni come l’attivazione dei cannoni ADS e il combattimento con il Leviatano.

Una cosa che non ho notato nel mio playthrough è stato il contenuto mancante. Come il remake di Resident Evil 2, ci sono alcune differenze nel testo e nei registri audio e alcune nuove e ottimizzate tradizioni (specialmente quando si tratta di Unitology), ma è rappresentato tutto dall’originale. A differenza del remake di Resident Evil 3, non ci sono location mancanti o diverse interpretazioni del materiale originale.

Recensione di Dead Space Remake: il verdetto finale

Il remake di Dead Space è la versione definitiva del gioco. L’originale è piuttosto vecchio, ma non è disponibile sulle console di ultima generazione e la versione per PC è pignola su hardware e versioni di Windows più recenti. Alcuni cambiamenti nel remake funzionano meglio di altri, ma l’importante è che, come l’originale, questo sia il survival horror al suo meglio e un degno successore dell’amata serie.

9.0 Trofeo d'Oro

  • La grafica aggiornata e i nuovi effetti sono fantastici.
  • Tutto dall’originale è incluso.
  • I nuovi contenuti sono l’ideale.
  • Miglioramenti al gameplay Zero-G.
  • Intensity Director rende i viaggi di ritorno in luoghi più intensi.
  • Essere la voce di Issac non sempre funziona bene.
  • Alcuni cambiamenti e aggiunte non sono per il meglio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *